Archive for June, 2007

GLI EFFETTI DEL RISCALDAMENTO GLOBALE Wine Spectator intervista i viticoltori

Thursday, June 21st, 2007

www.globalewarmingart.comWine Spectator ha appena pubblicato sul suo sito una breve intervista a tre viticoltori europei. Ha chiesto loro in che misura risentono nel loro lavoro del cambiamento climatico, e specificamente del riscaldamento globale. I viticoltori intervistati sono Michel Laroche della Domaine Laroche, famoso produttore del Chablis, Alois Lageder delle tenute Löwengang e Hirschprunn a Magré – Alto Adige e Erwan Faiveley della della Domaine Faiveley – Borgogna.

Michel Laroche: Quando ho iniziato 40 anni fa, di solito la vendemmia si cominciava verso il 5 ottobre. Negli ultimi anni si inizia già intorno al 20 settembre, quindi due settimane in anticipo. Sono due i motivi: la materia prima, cioè la qualità della vite, che sta migliorando continuamente – una settimana di anticipo la si deve sicuramente a questo fatto; la seconda settimana è dovuta alle temperature più alte, non c’è dubbio. Lo Chablis, mi ricordo, era un vino al quale bisognava aggiungere lo zucchero due volte su tre. Negli ultimi 10 anni l’abbiamo fatto solo con l’annata del 2001; nel 2004 l’abbiamo corretto minimamente – e per il resto non abbiamo più fatto ricorso al metodo dello zuccheraggio. È un segnale chiaro che il clima diventa più caldo. Una volta eravamo preoccupati per la giusta maturazione dell’uva; adesso dobbiamo stare attenti a tenere l’acidità. La sfida oggi non è produrre lo zucchero, ma tenere l’acidità – la nota caratteristica dello Chablis. Altrimenti diventa un semplice Chardonnay. (more…)

STORIA, UOMINI e TERRITORIO Il libro che presenta le Cantine Monfort

Tuesday, June 19th, 2007

Libro Cantine MonfortÈ stato un momento emozionante, quello di venerdì sera, quando Lorenzo Simoni ha preso la parola per parlare del libro che racconta la storia di Cantine Monfort. Ci sono voluti tre anni per realizzarlo (“intanto ho fatto due bambine!” spiega Ierma Sega, autrice dei testi del volume ed editore): tanta era l’informazione che i conferenti di Monfort – insieme al loro vino – hanno portato all’azienda. Questi contadini infatti – insieme alla terra che lavorano – fanno parte integrante della storia della famiglia Simoni. Una storia raccontata attraverso il territorio e la cultura. Le pagine che ci parlano dello sviluppo vero e proprio delle Cantine Monfort, a partire dalla cantina in Val di Cembra fondata nel 1945 da nonno Giovanni, sono infatti assai contenute pur descrivendo tutti i passaggi significativi, la filosofia, i progetti attuali e le idee per il futuro. È Lorenzo stesso che ci racconta questa storia in forma di intervista nel suo stile chiaro e semplice, che esprime però tutta la passione per il suo lavoro, l’amore per il territorio e soprattutto la stima e un forte sentimento per le persone coinvolte nel “progetto Cantine Monfort”, nel quale ormai sta entrando la quarta generazione. (more…)

MA IL VINO FA VERAMENTE BENE.? Bere poco è meglio che non bere niente … viaggio infinito nel web tra vino e salute.

Wednesday, June 13th, 2007

Red wine glassIl vino si trova in cima alla piramide alimentare mediterranea insieme ai dolciumi, alle salse e ai grassi (non l’olio d’oliva però che si trova alla base). Per tutti questi cibi l’indicazione è di farne un consumo moderato; in ogni caso fanno parte integrante della dieta mediterranea, ormai considerata una dieta salutare in tutto il mondo.

Quello della relazione tra vino e salute rimane comunque un tema molto discusso, ma forse sarebbe meglio parlare di relazione tra il vino e il suo abuso… e quindi di abuso di alcol. Non passa settimana che su qualche sito web o in qualche rivista non venga pubblicata una nuova ricerca scientifica che dimostra l’effetto benefico del vino (anche noi di Wine Blog ne parlammo in uno dei primi post con la recensione al bel libro di Andreotti). Molto attivi al riguardo sono i ricercatori negli Stati Uniti, cosa che non meraviglia più di tanto: parliamo infatti di un mercato enorme che nonostante tutto sembra presenti una quota di non consumatori intorno al 40% ; un paese con una storia di proibizionismo non tanto lontana e – in parallelo con la cultura del fast food – una grande attenzione al salutismo. (more…)

“CANTINE MONFORT – STORIA, UOMINI E TERRITORIO” Venerdì 8 giugno la presentazione del libro

Thursday, June 7th, 2007

La storia di un’azienda vitivinicola è sempre indissolubilmente legata alla storia del suo territorio e a quella dei suoi uomini: sono gli uomini, in definitiva, a fare la storia delle aziende e ad incidere fortemente – nel bene e nel male – sull’evoluzione di un territorio.

Cantine Monfort – partner di Wine Blog – ha voluto raccontare la sua storia e il suo territorio in un libro – edito dalla Casa editrice ViaDellaTerra – che verrà presentato domani venerdì 8 giugno ad ore 18.00 nella suggestiva cornice di Maso Papa a San Lazzaro.

Per informazioni:
tel. 0461.246353
info@cantinemonfort.it

Come raggiungere Maso Papa (Loc. Sponda Trentina, 53 – 38014 Gardolo(TN) – tel. 0461.246780): da Trento direzione Lavis. Prendere il bivio per San Lazzaro, dopo 100 metri girare a destra dietro la casa nuova di colore rosa spatolato, passare il caseggiato bianco e alla fine della stradina si trova Maso papa di Cantine Monfort.