Archive for May, 2010

DIVINI PROFUMI
Il 5 e 6 giugno a prato

Monday, May 31st, 2010

diviniprofumiEdizione numero unidici per DiVini Profumi che si svolgerà sabato 5 e domenica 6 giugno nel giardino Buonamici, con ingresso da piazza delle bigonge. Quest’anno la manifestazione ospita i banchi d’assaggio e degustazione allestiti dalle cantine del Consorzio Carmignano DOCG coi loro vini (Carmignano DOCG, Barco Reale DOC, Vin Ruspo, Vin Santo, grappe, ecc. ecc.), e il Pinot Nero Villa di Bagnolo nonchè numerosi produttori della provincia con le loro specialità alimentari.

Programma
ore 17,30-23.00 (ultimo ingresso ore 22.00): Giardino di Palazzo Banci Buonamici – Prato
Presentazione delle eccellenze gastronomiche e dei vini dei soci della “Strada dei vini di Carmignano e dei sapori tipici pratesi”.

Saranno presenti le cantine del Consorzio Carmignano DOCG coi loro vini (Carmignano DOCG, Barco Reale DOC, Vin Ruspo, Vin Santo, grappe, ecc. ecc.), e il Pinot Nero Villa di Bagnolo nonchè numerosi produttori della provincia con le loro specialità alimentari: la Macelleria Mannori e il Salumificio Conti, il Forno Steno coi biscotti, La Gusteria con il vermouth di Prato, l’Agriturismo Corboli con crostini di lardo e porchetta di cinto toscano DOP (cinta senese), il Consorzio Pasticceri con le loro realizzazioni ed altri ancora.
Ospite d’onore di questa edizione una delegazione di vini e liquori dalla Calabria.

Come gli altri anni, i maestri sommeliers della locale delegazione dell’AIS ci guideranno in un’informale ma completa degustazione guidata dei vini del territorio abbinati ai nostri prodotti tipici.

Ore 18,00 Palazzo Banci Buonamici – Sala Ovale
Degustazione guidata abbinamento cibo vino a cura di AIS Delegazione di Prato.
Ingresso gratuito su prenotazione allo 0574/24112 (Apt Prato) da lunedì 24 maggio.
Max 36 partecipanti.

Ore 20,30 Palazzo Banci Buonamici – Sala Ovale
Degustazione guidata abbinamento cibo vino a cura di AIS Delegazione di Prato.
Ingresso gratuito su prenotazione allo 0574/24112 (Apt Prato) da lunedì 24 maggio.
Max 36 partecipanti.

VITICOLTURA BIODINAMICA
Paradigmi scientifici a confronto

Thursday, May 27th, 2010

Sabato 12 Giugno 2010, dalle ore 9.30 alle ore 17, avrà luogo il 2° Convegno di Vitivinicoltura biodinamica moderna “Paradigmi scientifici a confronto” presso la Villa medicea di Cerreto Guidi (Firenze). Non si tratta di un simposio dedicato esclusivamente al mondo della viticoltura e del vino, bensì di un’occasione pensata come momento di incontro e scambio tra agricoltori, studiosi, professionisti, docenti, ricercatori ed esperti di diversa formazione e ambito d’azione.

Il tema conduttore di quest’anno sarà quello dell’espressione del terroir nel vino, andando ad approfondire quanto della componente antropica può caratterizzarlo e definirlo, dalla gestione della vigna alla trasformazione in cantina ed alla degustazione nel bicchiere. Tra la prima e la seconda parte degli interventi si svolgerà anche una degustazione guidata di vini biodinamici prodotti secondo il metodo biodinamico moderno in vigna e in cantina.

A conclusione degli interventi della mattina (prima della degustazione guidata) e al termine degli interventi del pomeriggio, sono previsti due momenti aperti al dialogo con il pubblico. La partecipazione al Convegno e alla degustazione è gratuita, fino ad esaurimento posti. L’accesso al Convegno è libero. Per la degustazione guidata delle ore 12 è necessario prenotarsi inviando una mail con i propri dati (nome, cognome, professione, azienda, recapito telefonico) a: info@viticolturabiodinamica.it.

CANTINE APERTE
Domenica 30 maggio

Wednesday, May 26th, 2010

Cantine Aperte, è l’evento più importante che si svolge in Italia con protagonista il vino, la sua gente e i suoi territori. Da ben 17 anni, nell’ultima domenica di maggio, le cantine socie del Movimento Turismo del Vino aprono le proprie porte al pubblico, favorendo un contatto diretto con gli appassionati del vino.
L’interesse verso l’evento è cresciuto notevolmente di anno in anno ed ha attirato sempre più l’attenzione di turisti e residenti, incuriositi dalla manifestazione ma soprattutto desiderosi di fare un’esperienza di grande valore culturale e umano.

Oltre ottocento cantine aperte e un milione di enoturisti entusiasti. Queste sono le cifre sorprendenti dell’ultima edizione di Cantine Aperte, che dimostrano senza ombra di dubbio il successo della manifestazione e la correttezza della strada intrapresa dal Movimento. Un successo crescente dovuto al coinvolgimento di tutto il territorio nazionale ed alla conseguente consapevolezza dei produttori stessi che, con il passare del tempo, hanno visto svilupparsi potenzialità di accoglienza inattese.

Le Cantine Aperte regione per regione

CANTINE APERTE – 30 Maggio 2010
TENUTE TOMASELLA

Wednesday, May 26th, 2010

cantine_aperte_2010_1Domenica 30 maggio 2010, appuntamento annuale proposto dal Movimento del Turismo del Vino per la manifestazione Cantine Aperte al quale anche le Tenute Tomasella parteciperanno aprendo le porte a tutti gli appassionati del vino e a chi abbia voglia di conoscere meglio questo meraviglioso mondo.

Tema di quest’anno “i colori” che Tenute Tomasella ha scelto di rappresentare in diversi modi. La prima interpretazione sarà realizzata da Kristina Bastian (artista e designer di giardini) che esibirà nella nostra vigna e in cantina delle installazioni artistiche di composizioni floreali.

Sara’ poi di scena il colore giallo per il secondo anno consecutivo con il divertente gioco d’investigazione il “giallo in cantina”, abilmente diretto da Delitti e Delitti ed intitolato “Rosato come un vino rosè”.

Per coloro che visiteranno le Tenute Tomasella, il ristorante “Villa Giustinian”, a Portobuffole’, e l’agriturismo “Podere dell’Angelo”, a Visinale, proporranno per pranzo un menu’ dedicato: “i colori della primavera”.

Naturalmente, nel corso di tutta la giornata lo staff di Tenute Tomasella sarà a vostra disposizione per farvi assaggiare i vini, abbinati ai salumi del salumificio De Stefani di Valdobbiadene, le creazioni di cioccolato di Giuseppe Faggiotto e a tante altre sorprese eno-gastronomiche.

Se poi volete fare un giro in vigna, vi aspetta un bellissimo “Calessino” Ape che vi accompagnerà tra  i lunghi filari alla scoperta della tradizioni della terra.

Clicca qui per visionare il programma dell’evento.

Per maggiori informazioni sui prodotti di Tenute Tomasella:
Tenute Tomasella
Via Rigole, 51
31040 Mansuè (TV)
Tel e Fax. +39 0422850043
cantina@tomasella.it

FIRENZE GELATO FESTIVAL
Firenze capitale mondiale del gelato

Tuesday, May 25th, 2010

gelatoFirenze trasformata in una gelateria a cielo aperto. Non è il desiderio proibito dei golosi ma un sogno che diventa realtà con il “Firenze Gelato Festival” in programma dal 28 al 31 maggio 2010 nelle più belle piazze fiorentine. L’idea è quella di trasformare la città del Giglio in un parco tematico che accompagni i visitatori in location spettacolari per scoprire i segreti del Made in Italy del gelato in tutte le sue forme.

Piazza Santissima Annunziata sarà trasformata nella Villaggio del Gelato Artigianale con i migliori maestri gelatai in arrivo da tutta Italia, protagonisti soprattutto i bambini con attività ludico-didattiche in collaborazione con l’Istituto degli Innocenti, il Salone de’ Cinquecento in Palazzo Vecchio ospiterà il convegno inaugurale della manifestazione, Piazza della Repubblica diventerà il Villaggio del Gelato Industriale, ulteriori tappe del “Firenze Gelato Festival” saranno le gelaterie del centro storico fiorentino, in particolare alcune di esse si trasformeranno in corner colorati e freschi dove divertirsi e stare in allegria. Per accedere all’area degustazioni e diventare protagonisti del percorso del gusto si potrà acquistare la card elettronica multifunzione dell’evento.

Ad arricchire le giornate della manifestazione un ciclo di incontri e workshop dedicati al gelato. Per gli amanti dei segreti culinari è in fase di progettazione anche una mostra in piazza Santissima Annunziata che avrà come tema la storia del gelato, l’evoluzione delle tecniche della produzione del “dolce ghiacciato”, la diffusione dell’alimento dall’antichità ad oggi. Proprio ad un fiorentino del ‘500, l’architetto e pittore Bernardo Buontalenti con la passione per la cucina, è attribuita l’invenzione del gelato poi esportata in tutta Europa con la famosa “crema fiorentina” e il “gelato Buontalenti”.

300 mila i visitatori attesi al “Firenze Gelato Festival”, il primo happening italiano del gusto per il consumer, dedicato ad un alimento che, come la pasta e la pizza, rappresenta un basic food della dieta mediterranea. Un prodotto per tutte le stagioni e per tutte le età consigliato da medici e dietologi non solo per le proprietà organolettiche e la completezza degli ingredienti ma soprattutto per “l’effetto felicità” che scaturisce. Tra gli obiettivi della manifestazione far aumentare nel consumatore la consapevolezza sui temi della qualità e della italianità della filiera produttiva del gelato. Da Firenze partirà anche la campagna per il riconoscimento della STG, Specialità Tradizionale Garantita, del gelato a Bruxelles.

I numeri del gelato in Italia. Le famiglie italiane ogni anno spendono 1.9 miliardi di euro per acquisti di gelati industriali e artigianali, pari a 82 euro a famiglia. L’andamento positivo è accompagnato dall’aumento costante del numero delle gelaterie artigiane. Dal 2004 al 2009 il tasso di crescita è stato pari al 10,9%. Da segnalare che in Italia il fatturato annuo del comparto degli ingredienti per la gelateria è di circa 250 milioni di euro (Fonti: Unioncamere, Confartigianato, AIIPA, SWG).

DAL BICCHIERE ALLA VIGNA
A Sondrio racconti di vita e di vite

Tuesday, May 25th, 2010

tasteDoppio appuntamento con i vini valtellinesi Il 25 maggio, a Sondrio va in scena la tavola rotonda intitolata Dal Bicchiere alla Vigna n.2 – racconti di vita e di vite promosso dal Consorzio Vini Valtellina.

Un secondo appuntamento che segna la continuazione di un percorso, iniziato lo scorso novembre a Bormio, alla ricerca della qualità dei vini di montagna partendo dal territorio come valore aggiunto.
L’evento, prosegue martedì 25 maggio presso il Castel Grumello di Montagna in Valtellina, ha l’obiettivo di comunicare, attraverso il vino, l’unicità, la particolarità, la differenza, la vigna. In sostanza la Valtellina vitivinicola del futuro!
Questo significa ri-qualificare e ri-posizionare tutti i suoi autentici plus, dal patrimonio ambientale e vitivinicolo al tema dei terrazzamenti, dalla ricerca, agronomica alla sperimentazione.

CANTINE APERTE 2010 IN TRENTINO
Domenica 30 maggio

Friday, May 21st, 2010

Torna puntuale come ogni anno l’appuntamento con Cantine Aperte, l’evento del Movimento Turismo del Vino che da 18 anni  offre l’occasione diconoscere i processi di lavorazione che portano il vino e la grappa dalla terra alla nostra tavola, scoprire gli ingredienti autentici con i quali i viticoltori trentini e altoatesini  arricchiscono i loro prodotti, rendendoli tra i più amati in Italia.
Tra le 17 cantine e distillerie che partecipano all’edizione 2010, noi abbiamo selezionato due cantine lungo la Strada del Vino e dei Sapori Trento e ValsuganaCantine Ferrari Az. Agr. Moser, scopriamo cosa propongono!

Cantine Ferrari – www.cantineferrari.it
Visita alle cantine, sabrage e degustazione dello spumante Trentodoc Ferrari ancora in evoluzione sui lieviti.

Az. Agr. Moser - www.cantinemoser.it
Visite guidate con degustazione finale condotta dai sommelier dell’AIS ed abbinamento a prodotti tipici trentini proposti dalla Salumeria Belli di Sopramonte. Ore 14.00 passaggio del Classic Wine and Spirit, giro di macchine d’epoca organizzato attraverso le cantine

Per scoprire tutte le cantine, scarica il pieghevole

Il PINOT NERO MASO CANTANGHEL
E’ il terzo classificato al Concorso nazionale del Pinot Nero

Friday, May 21st, 2010

CONCORSO PINOT NEROLo scorso giovedì 20 maggio, sono state inaugurate le 12 Giornate del Pinot Nero facenti parte del Concorso nazionale del Pinot Nero tenutosi il 6 e 7  aprile 2010, in collaborazione con il centro sperimentale Laimburg.

Anche in questo contesto Cantine Monfort – e nello specifico con la produzione di Maso Cantanghel -  ne esce vincitrice portandosi a casa un ottimo terzo posto conseguito con il Pinot Nero “Maso Cantanghel” Trentino Doc 2007. Un bel traguardo per l’Azienda che proprio grazie a questo vino, dotato di grande eleganza e personalità, sta riscuotendo grandi consensi sia a livello nazionale che fuori confine. Anche in occasione del Vinitaly, per esempio, un importante importatore australiano selezionò il  Pinot Nero “Maso Cantanghel” Trentino Doc 2007 assieme al Sauvingon “Vigna Piccola” per il suo portfolio di prodotti ed oggi, i vini in questione sono  in viaggio per l’Australia!

Il Concorso nazionale del Pinot Nero ha seguito il nuovo metodo di degustazione, la “degustazione a tavolo”  che ha riscosso un grande consenso tra i partecipanti. Sono stati quindi allestiti 19 tavoli per ognuno lavoravano tre addetti ai lavori che, all’interno del loro gruppo, hanno degustato i vini ed espresso un giudizio comune. I quindici vini che il primo giorno hanno raggiunto un punteggio superiore agli 80 punti  sono stati sottoposti ad una valutazione finale il secondo giorno di degustazione, seguendo lo stesso metodo della prima giornata.

Alla premiazione dei vini è seguita l’apertura ufficiale  della 13esima edizione delle 12 Giornate del Pinot Nero che propongono oltre ai momenti di degustazione anche interessanti momenti di approfondimento (clicca quì per vedere il programma della manifestazione).

Visualizza la scheda tecnica del Pinot Nero “Maso Cantanghel” Trentino DOC 2007.

Per maggiori informazioni:
Cantine Monfort
Lavis (TN)
tel.: +39 0461 246353
info@cantinemonfort.it
www.cantinemonfort.it

GIORNATE ALTOATESINE DEL PINOT NERO
21 e 22 maggio

Thursday, May 20th, 2010

pinotneroaaIl 21 ed il 22 maggio si terrà ad Egna e Montagna (Bz) l’undicesima edizione delle Giornate altoatesine del Pinot Nero. Si tratta di una manifestazione davvero unica nel suo genere in Italia, che rende omaggio al «re dei vini rossi» e si svolgerà nei due pittoreschi paesini a grande vocazione vitivinicola. Del resto queste zone sono note dalla metà del diciannovesimo secolo per la coltivazione di questa varietà di vite. L’espressione «Il cielo del Pinot Nero», tuttora di uso corrente anche fra gli addetti ai lavori, è stata coniata proprio per la località di Mazzon, sito privilegiato per la coltivazione di questo vino rosso.

40° OLTREVINI
Casteggio Certosa Cantù

Wednesday, May 19th, 2010

oltrevini5 Banchi d’assaggio e uno staff di sommeliers d’eccezione, provenienti dall’Ais, qualità e ricercatezza, senza distrazioni, saranno i concetti-cardine della 40° edizione di Oltrevini, in programma dal 22 al 23 maggio 2010 nella storica cornice della Certosa Cantù di Casteggio. In vetrina le bottiglie più rappresentative del territorio, scelte dagli organizzatori sulla base dell’eccellenza della produzione. Il visitatore potrà interagire con i prodotti di punta del nostro territorio e degustare la migliore scelta di vini espressa dalle aziende vitivinicole oltrepadane acquistando presso il Punto Accoglienza il calice e la taschina portacalice personalizzati Oltrevini (Euro 7,00). Il pubblico potrà così trasformare Oltrevini in una vera e propria esperienza di Qualità, attraverso i sensi della vista, del gusto e dell’olfatto, accesi dai profumi e dai sapori eccelsi del Vino.

5 isole del Gusto saranno le protagoniste di questa edizione particolarissima di Oltrevini, studiata per avvicinare alla cultura del Vino i neofiti e per aprire laboratori di discussione con i visitatori più esperti. Il percorso guidato dai sommeliers ‘Ais si snoderà infatti attraverso i cinque Banchi d’Assaggio rappresentativi delle tipicità del territorio:Pinot nero e Cruasè; Vini da dessert; Riesling; Pinot nero vinificato in rosso e Buttafuoco; Bonarda Vivace.

In programma anche 2 degustazioni guidate dai sommeliers Onav e Fisar nella giornata di sabato: alle ore 17 e alle ore 19, mentre sale l’attesa per la finale del “Concorso per il miglior Sommelier ASPI d’Italia 2010”, che si svolgerà domenica e il cui vincitore rappresenterà l’Italia al concorso Europeo ASI in Francia nel 2010. L’ eventoOltrevini, divenuto uno dei fiori all’occhiello di Casteggio, “cittadella del vino” in Oltrepo Pavese, sarà preceduto dalla serata di Gala “A CENA CON L’OPERA-perché la buona cucina ed il Bel canto vanno splendidamente d’accordo”.

Venerdì 21 maggio a partire dalle ore 20.30 le atmosfere magiche delle Arie liriche più famose faranno da sfondo prestigioso per una cena di degustazione enogastronomica curata dagli Chefs Silvano Vanzulli del ristorante Sasseo di Santa Maria della Versa e Marco Destro del ristorante Cascina dell’Olmo di Broni.In tavola splendidi abbinamenti tra i piatti tipici della cucina oltrepadana ed i grandi vini dell’Oltrepo. Nel corso della serata il sindaco Lorenzo Callegari assegnerà i “Talenti d’oro” a cittadini ed aziende che si sono particolarmente distinti nella promozione del territorio.

Orari d’apertura al pubblico degli spazi espositivi ed Enoteca di Oltrevini:
- SABATO 22 MAGGIO, dalle ore 15.00 alle ore 23.30
- DOMENICA 23 MAGGIO, dalle ore 10.00 alle ore 20.00
Pre-evento VENERDI’ 21 MAGGIO, ore 20.30 “A cena con l’Opera”

Ingresso: 7 Euro (comprendente calice Oltrevini e taschina portacalice).
Per gli associati Ais, Onav e Fisar l’ingresso è di 5 Euro.
L’ingresso è gratuito per i giornalisti muniti di tessera d’iscrizione all’Ordine dei Giornalisti o collaboratori provvisti di dichiarazione del Direttore della testata di appartenenza.
Segreteria organizzativa: Casteggio Servizi SRL

Per informazioni:
Simona Tava
Segreteria Casteggio Servizi
Tel: 0383.82476
E-mail: eventi@casteggioservizi.it

RASSEGNA VINI DOC VERNAZZA
sabato 29 e domenica 30 maggio

Tuesday, May 18th, 2010

wewineNell’incantevole borgo di Vernazza, sabato 29 e domenica 30 maggio 2010, si svolge la prima rassegna dedicata esclusivamente ai vini Cinque Terre D.O.C. e al sublime vino dolce Sciacchetrà.  All’interno del chiostro medievale del convento dei Frati, 18 aziende locali insignite del marchio D.O.C.. offrono la possibilità di degustare le varietà dei loro prelibati vini. Esperti del settore, enologi e viticoltori mettono a disposizione del pubblico le proprie competenze, svelano le tecniche di vinificazione e accompagnano i partecipanti all’assaggio attraverso degustazioni guidate.

Il pubblico può degustare i vini tramite l’acquisto di un tesserino di assaggi. Le degustazioni guidate sono a numero chiuso: per partecipare occorre ritirare il biglietto il giorno stesso presso la reception. La manifestazione è aperta al pubblico con ingresso libero dalle ore 10.30 alle ore 19.00.

AZIENDE ESPOSITRICI

- Sabato 29 maggio 2010
Cooperativa agricoltura Cinque Terre
Cooperative sentieri e terrazze
Azienda Walter de Battè
Azienda Burasca
Azienda Cantina dei Tobioli
Azienda Cheo
Azienda Begasti
Azienda Buranco
Azienda Arrigoni Riccardo

- Domenica 30 maggio 2010
Azienda Campogrande
Azienda Giuliani e Pasini
Azienda Possa
Azienda Cantine Litan
Azienda Forlini Cappellini
Azienda Cantina Crovara
Azienda La Polenza
Azienda Sassarini
Azienda Albana La Torre

L’evento è realizzato da il Comune di Vernazza e Associazione Culturale Cinque Terre.


Per informazioni:

Web: www.ac5terre.com