Archive for October, 2010

14 PRODUTTORI AUSTRIACI A MERANO
I passiti del Burgenland, ma non solo!

Friday, October 29th, 2010

austria

Scopri e degusta i sapori ed i profumi dei grandi Vini dell’Austria alla 19esima edizione del Merano Wine Festival!

Composta da 14 produttori, la delegazione presente a Merano rappresenterà tutte le regioni vitivinicole del Paese (scarica la presentazione delle aziende presenti a Merano). Non mancheranno i rappresentanti della Bassa Austria (Niederoesterreich), della regione intorno al Vienna e di quella della Stiria confinante con la Slovenia. Ancora una volta però, la maggior parte delle aziende presenti allo stand proverranno dal Burgenland, una zona particolarmente vocata alla produzione di vini grazie alla preziosa presenza del lago di Neusiedl. Situato nei pressi di Vienna, dove l’arco alpino orientale finisce per trasformarsi in una zona collinosa, il Burgenland possiede infatti tutti i presupposti per la produzione di ottimi vini bianchi, rossi e da dessert: estati calde e asciutte e 2000 ore di sole l’anno garantiscono il clima migliore per la maturazione dell’uva. La vasta superficie del Lago di Neusiedl (il più vasto lago salmastro in Europa) assieme ai numerosi stagni adiacenti, moderano infatti il clima contribuendo a forti oscillazioni termiche che favoriscono l’estrazione di profumi e sapori. Inoltre, l’umidità sprigionata dallo specchio d’acqua favorisce lo sviluppo della botrite cinerea, una muffa nobile che si forma grazie alla leggera nebbiolina che in autunno cala sui vigneti affacciati sulle rive del lago. Questa muffa, colpendo la buccia dei frutti ne provoca l’assottigliamento e la conseguente evaporazione dell’acqua che, andandosene, condensa il mosto e ne esalta i profumi. E’ così che nascono i grandi vini del Burgenland!

Per degustare i vini ed avere una presentazione dettagliata della viticoltura austriaca, nel corso della kermesse meranese gli interessati potranno rivolgersi a Christian Bauer, presso la Sala Goethe (teatro Kurhaus) oppure contattarlo ai seguenti recapiti:

Christian Bauer
Via Agadir 8a
I-20097 San Donato Mil. (MI)
Tel. +39 347 7924413
cb_com@tiscali.it

ITALIA VINI – LE ECCELLENZE
Avellino, 26-27 ottobre 2010

Tuesday, October 26th, 2010

AIS

Martedì 26 ottobre, presso la Casina del Principe di Avellino, sita in corso Umberto I, inizia Italia Vini – Le Eccellenze, una due giorni dedicata a tutte le DOCG d’Italia, massima espressione qualitativa della viticoltura nazionale. Scopo di questa rassegna, organizzata dalla Delegazione AIS di Avellino, è dare un quadro delle eccellenze italiane affrontando contestualmente le problematiche legate all’imminente entrata in vigore della nuova normativa OCM vino.

La manifestazione si aprirà il 26 ottobre alle ore 10,30 con l’incontro sul tema “La nuova OCM”, che vedrà la partecipazione di diversi esperti del settore e la moderazione di Nicola Matarazzo, e proseguirà nel pomeriggio, dalle ore 16,00 alle ore 22,00, con l’apertura dei banchi d’assaggio e con 3 laboratori di degustazione, ciascuno dedicato a una regione, guidati da relatori ufficiali AIS. Si replicherà mercoledì 27 con l’apertura dei banchi d’assaggio dalle ore 14,00 alle ore 21,00 e con altri 3 laboratori di degustazione.

L’ingresso ai banchi di assaggio prevede il pagamento di un ticket di 5 euro (più 5 euro di cauzione per il calice). L’accesso ai laboratori di degustazione è gratuito ma solo su prenotazione.

Per le prenotazioni ai laboratori di degustazione:

carmela.cerrone.av@gmail.com

Per informazioni:
Ais Campania

Tel. 0823/345188

TERRA MADRE IN TRENTINO
40 Comunità del Cibo da 22 Paesi del Mondo

Tuesday, October 26th, 2010

ciboDal 26 al 30 ottobre, nei territori e nelle Comunità del Cibo del Trentino!

La Condotta Slow Food Trentino ideatrice di un evento in cui le delegazioni provenienti da tutto il mondo incontreranno le Comunità del Cibo Trentine, i produttori, le istituzioni e la gente del luogo per dar vita ad uno scambio e ad rete che possano durare nel tempo con una serie di appuntamenti alcuni riservati ed altri aperti al pubblico. Coinvolte anche le Strade del Vino e dei Sapori del Trentino con alcuni produttori e ristoranti appartenti al mondo Slow Food e con una testimonianza sul tema del “Turismo del Gusto”.

Ma cosa succede in Trentino dal 26 al 30 ottobre?

Welcome World! – 26/10 – ore 18.30 - Distilleria Marzadro : Benvenuto ufficiale da parte di Sflow Food Trentino alle Comunità straniere – A seguire briundisi con i vini della cantina Endrizzi e cena con le minoranze linguistiche del Trentino. Appuntamento aperto al pubblico.

Le Cene Conviali – 27/10 – ore 20.30: contemporaneamente in tutte le Condotte Slow Food del Trentino si terranno dei momenti d’incontro in cui le Comunità stranere ospiti racconteranno le loro esperienze in compagnia di un menù che vuole esaltare i prodotti del territorio della Comunità del Cibo ospitante. Questi i ristoranti coinvolti:

  • Locanda D&D – Sasso di Nogaredo – 0464 4110777
  • Osteria Storica Morelli – Canezze di Pergine – 0461 509504
  • PerBacco Ristorante Wine Bar- Mezzolombardo – 0461 600353. Il menù sarà a sorpresa, composto da più portate e preparato nel rispetto delle tradizioni culturali e culinarie dei delgati stranieri ospiti della serata.
  • La Berlocca – Predazzo – 0462 522880
  • Ristorante Cant del Gal – Val Canali – 0439 62997.

Cene aperte al pubblico. Prenotazione obbligatoria presso i ristoranti.

Gli incontri territoriali – 27 e 28/10 – Ogni Condotta trentina ospiterà sul proprio territorio in delegati stranieri al fine di raccontare le proprie esperienze, far toccare con mano la propria realtà e delineare i possibili scenari di collaborazione. Le visite presso le singole realtà produttive sono aperte al pubblico. Scopri il programma di ogni Condotta sulla brochure allegata.

Workshop – 29/10- Trento – Riservati ai delegati delle Comunità del Cibo straniere e trentine per confrontarsi su tre temi importanti:

Verso Terra Madre Trentino
Turisti per Gusto. Tra le testimonianze anche le Strade del Vino e dei Sapori del Trentino
Produttori protagonisti
1° Mercato della Terra Slow Food Trentino – 29/10, dalle 17 alle 21, Villa Lagarina: inauguraizone del primo Mercato della Terra in Trentino

Verso Terra Madre Trentino – 30/10, dalle 9.20 alle 12.30, c/o Trento Fiere – Trento: in occasione di “Fa la Cosa Giusta” seduta plenaria aperta asl pubblico con relazioni sui workshop del giorno precedente ed inteventi delle delgazioni straniere e delle istituzioni provinaciali.

Bai Bai Partyamo! – 30/10, ore 18.30, Locanda del Tre Chiavi – Isera: un momentio di festa e saluto aperto al pubblico tra sapori autentici di oggi, ricordi del passato e buoni propositi per il futuro. 15€ (20€ per i non soci Slow Food).

SCARICA LA BROCHURE CON IL PROGRAMMA COMPLETO

TROTA ORO: ALLA SCOPERTA DELL’AZIENDA. L’AMBIENTE CIRCOSTANTE, LE ACQUE UTILIZZATE

Monday, October 25th, 2010

(A) MARCHIOTrota Oro inaugura oggi una serie di approfondimenti relativi alla natura dell’azienda, al suo collocamento geografico ed ambientale, alle tecniche di allevamento e di lavorazione delle carni. Insomma, una sorta di viaggio che, settimana dopo settimana ci porterà nel vivo della quotidianità di Trota Oro e ci darà la piena consapevolezza della qualità dei prodotti.

L’argomento di questo primo articolo è proprio quello della contestualizzazione ambientale dell’Azienda che mai, come nel caso di un allevamento ittico, influisce sulla qualità delle materie prime e quindi dei prodotti venduti. Per capire i meccanismi di tale influenza, abbiamo intervistato Daniele Leonardi, figlio del titolare Vittorio Leonardi:

Daniele, qual’è l’ambiente in cui si immerge l’Azienda Trota Oro?
La nostra azienda si trova a Preore (in provincia di Trento) e precisamente lungo il fiume Sarca che nasce a 770 m s.l.m. immerso nell’area verde del Parco Adamello Brenta. Oltre alla presenza di queste acque fresche, un altro fattore ambientale di prestigio è quindi dato dalla vicinanza del Parco stesso che, con il suo essere puro ed incontaminato, garantisce anche a Trota Oro la sicurezza di un ambiente circostante assolutamente controllato e protetto.

In che modo quindi, questo ambiente influisce sulle acque che utilizzate?
La purezza dell’ambiente circostante si trasmette, ovviamente, alle acque utilizzate per i nostri pesci. Tutto questo non può che essere garanzia di qualità per le carni e quindi i prodotti che Trota Oro vende.

In che modo quindi tali caratteristiche influiscono sulla qualità del pesce?
Le acque fresche e pure del Sarca rappresentano l’habitat ideale per la trota mentre per il  salmerino che, necessita di temperature ancora più basse, vengono usate quelle del Rio Manez. In entrambi i casi comunque, le basse temperature comportano un minore apetito ed un conseguente rallentamento della crescita del pesce che in tal modo sviluppa una carne molto più compatta, soda e magra rispetto alle trote o ai salmerini allevati in acque più calde.

Anche l’alternarsi delle stagioni influisce sulle acque e quindi sui vostri prodotti?
Certo, per lo stesso principio di cui parlavo prima: soprattutto in inverno i pesci mangiano davvero poco e quindi rallentano considerevolmente la loro crescita. Le carne più compatta, oltre a resistere meglio alle lavorazioni, consente di apprezzare maggiormente il sapore dei nostri prodotti.

Per maggiori informazioni:
Trota Oro s.r.l.
Loc. Isolo 1
38070 PREORE (TN)
Tel +39 0465 322773
Fax +39 0465 329547
www.trotaoro.it
info@trotaoro.it

NASCE IL NUOVO MAGAZINE ENOGASTRONOMICO
Per viaggiare con gusto in tutto il Trentino

Friday, October 22nd, 2010

trentinoNasce il nuovo Magazine Enogastronomico! Uno strumento che vi permetterà di viaggiare con gusto seguendo i tracciati delle 7 Strade del Vino e  dei Sapori del Trentino.

Il Magazine è una guida indispensabile per scoprire l’incredibile fascino del Trentino enogastronomico!Tante le sezioni presenti all’interno delle 70 pagine della pubblicazione a partire dalle  schede approfodndite sui diversi prodotti del territorio, itinerari tematici, ricette particolari, “chicche” enogastronomiche imperdibili e itinerari per scoprire il variegato mondo del vino (ed in particolare del TRENTODOC metodo classico) e tutti gli eventi a carattere enogastronomico del Trentino.

(Continua a leggere e scarica il formato digitale del magazine dal sito della Strada del Vino e dei Sapori Trento Valsugana).

KILOVINOZERO: ACQUISTA IL VINO DI QUALITA’ A “KM 0″
Intervista audio a Francesco Badalini

Friday, October 22nd, 2010

testataWineBlog, sempre attenta alle novità dl mondo del vino, vi presenta oggi KiloVinoZero, un progetto nato da un’idea di Francesco Badalini e da un intenso confronto interno ad un dinamico gruppo di aziende del territorio di Marano di Valpolicella e che si basa sulla riduzione a zero della filiera di distribuzione.

Sono le aziende stesse che “spostano” di qualche centinaio di metri la propria azienda e propongono il vino da asporto senza alcuna differenza di prezzo rispetto al costo sorgente, ovvero al costo in cantina!

Per capire meglio il funzionamento, i vantaggi e gli obiettivi di KiloVinoZero, Jessica Ceotto ha intervistato Francesco Badalini il quale ha lanciato anche un’interessante proposta di collaborazione: diventare referente locale del progetto.

Ascolta l’intervista a Francesco Badalini (11′16” 10,3Mb)

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Intervista di Jessica Ceotto

‘DI VIN OTTOBRE 2010′
Strada del vino e dei sapori Colline Avisiane, Faedo, Valle di Cembra

Friday, October 22nd, 2010

DiVin Ottobre 2010Nei fine settimana dal 15 al 17 e dal 22 al 24 ottobre l’evento “Di Vin Ottobre” sarà l’occasione per scoprire la Strada del vino e dei sapori Colline Avisiane, Faedo, Valle di Cembra, percorrendo un viaggio di gusto, tra colori e sapori d’autunno visitando cantine, aziende agricole, ristoranti e agriturismi.

Tante le iniziative proposte: gustosi piatti proposti in abbinamento agli ottimi vini del territorio, visite alle cantine con degustazioni mirate, passeggiate nei vigneti degli antichi masi e suggestivi panorami autunnali.

Ecco dunque il ricco contenuto di un appuntamento da non perdere:

Scarica la brochure dell’evento.

INFORMAZIONI
Strada del vino e dei sapori Colline Avisiane, Faedo, Valle di Cembra

Tel. 0461-680117 e 683110
info@stradadelvinoedeisapori.it

SALONE INTERNAZIONALE DEL GUSTO
21 – 25 Ottobre 2010

Friday, October 22nd, 2010

salojne

Il Salone del Gusto giunge alla sua ottava edizione, consacra in maniera compiuta la propria vocazione internazionale e si afferma come un momento centrale nel calendario di chiunque al mondo abbia a cuore il cibo. Insieme a Terra Madre, con la quale costituisce ormai due parti inscindibili e interconnesse che dialogano fittamente tra di loro, il Salone del Gusto è forse l’unico luogo al mondo dove contadini e artigiani, il mondo della cultura accademica e i cuochi, grandi cultori dell’enogastronomia e “semplici” neofiti si possono incontrare, dando vita a scambi e amicizie.

È il luogo dove si realizza una fitta rete di relazioni nel nome di un cibo sostenibile, che sappia ancora trasmettere gioia, e a cui sia restituito il suo pieno valore. Il Salone del Gusto è quindi un evento educativo, perché permette di imparare, conoscere, confrontare e informarsi, ma tutto questo si realizza nel nome di un diritto al piacere molto responsabile e pienamente condiviso. È soprattutto una festa, fatta per conoscere ciò che mangiamo e celebrare l’umanità che è coinvolta nella sua produzione.

L’edizione 2010 si terrà dal 21 al 25 ottobre 2010 al Lingotto Fiere, via Nizza 280 a Torino.

Regione Piemonte, Città di Torino e Slow Food vi danno il benvenuto al Salone del Gusto 2010!

ARRIVA MONDOMERLOT
Lo storico appuntamento di Aldeno presente anche quest’anno a Trento

Friday, October 22nd, 2010

MondoMerlotediz  2009_evento a Palazzo Geremia  foto Mosna 2234 (18)Dal 22 al 24 ottobre si terrà l’undicesima edizione dell’evento enologico, uno dei più importanti del Trentino. Un concorso, una mostra e tante degustazioni enogastronomiche per esaltare cultura e gusto del celebre vino Merlot in abbinamento a prodotti del territorio.

Ritorna anche quest’anno la rassegna dedicata ad un’eccellenza enologica trentina, da anni punto di riferimento nazionale per quanti si occupano del prestigioso vitigno.

È Mondo Merlot, la manifestazione che vede protagonista il Merlot e che viene organizzata dal Comune di Aldeno (Trento) presso il Teatro Comunale.

Giunta alla 11a edizione ed aperta al pubblico, l’edizione 2010 offre un ricco calendario di appuntamenti di grande richiamo ed interesse e vedrà la partecipazione di importanti operatori del settore, tecnici ed opinion maker.

La manifestazione sarà preceduta dal 8° Concorso Nazionale “Merlot d’Italia”, che si svolgerà sempre ad Aldeno nella settimana precedente (dal 13 al 16 ottobre) al fine di valorizzare e promuovere la qualità del vino merlot italiano, le sue peculiarità e favorirne la conoscenza.

La Mostra del “Merlot d’Italia”, vedrà la presenza di oltre 100 etichette provenienti da tutto il territorio italiano fra le quali le migliori aziende produttrici. Sarà aperta al pubblico nei giorni di venerdì 22 e sabato 23 pomeriggio e domenica 24 tutto il giorno.

Cuore della manifestazione sarà la sala tasting dove, oltre alle bottiglie di prestigiose aziende quali Marchesi de Frescobaldi, Planeta, Falesco, Castello Banfi, Cesconi, Biondi Santi, Feotto dello Jato ecc, verrà presentata una selezione Top Merlot da parte di 10 aziende in rappresentanza del meglio della produzione nazionale (tra queste Tenuta di Castel Giocondo, Castello di Ama, Feudi di San Gregorio, Cantina Produttori Cortaccia, Az. Cecchetto ecc).

Quest’anno è prevista la partecipazione del Canton Ticino, in qualità di nazione ospite.

Numerose e di livello le degustazioni enogastronomiche previste. Fra queste: quella dedicata ai vincitori del Concorso Nazionale di quest’anno, ospitata a Palazzo Geremia a Trento venerdì 22 pomeriggio e quelle proposte da Trentino Spa al Teatro Comunale di Aldeno sabato 23 e domenica 24 pomeriggio.

Novità assoluta di quest’edizione: “New Merlot – la rivincita del piacere”, appuntamento coordinato dai giornalisti Pino Khail e Alessandro Torcoli (Civiltà del bere), in programma sabato 23 alle ore 11.00 nella prestigiosa Sala Grande del Castello del Buonconsiglio di Trento. Quattro grandi produttori italiani – Castello di Montepò, Urlari, Baglio di Pianetto e Villa Petriolo – hanno infatti scelto il palcoscenico di MondoMerlot per presentare ciascuno (per due aziende in anteprima assoluta mondiale) la nascita di un “nuovo capolavoro”, a conferma della stima e della considerazione che l’evento trentino è riuscito a conquistare nel sempre più raffinato universo del vino Merlot. Con l’occasione le 4 aziende si racconteranno facendo assaggiare il frutto del proprio impegno a circa 70 degustatori, soprattutto giornalisti, ristoratori, sommelier e appassionati, provenienti dalla città di Trento, dalle regioni limitrofe (Alto Adige e Veneto in particolare) ma anche da zone del territorio nazionale .

Ancora una volta famosi e riconosciuti chef saranno poi chiamati a curare inediti menù e ricette per proposte gastronomiche di grande suggestione e qualità.

In particolare lo chef stellato Claudio Melis proporrà sabato 22 un laboratorio sull’abbinamento fra cucina etica e vino (con interventi di Adua Villa, noto sommelier e volto televisivo della trasmissione di Rai 1 “La Prova del Cuoco”) e successivamente una cena speciale utilizzando esclusivamente prodotti del territorio.

Mondo Merlot è organizzato dal Comune di Aldeno, in collaborazione con la Provincia Autonoma di Trento – Servizio Commercio, Trentino S.p.a., la Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura di Trento, l’Azienda per il Turismo Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, l’Istituto Agrario di San Michele all’Adige (TN), l’Associazione Nazionale “Città del Vino” di Castelnuovo Berardenga (SI).

Per maggiori informazioni:
Comune di Aldeno

Tel. 0461 842523
info@mondomerlot.it

‘NARRAR CASTELLI E VINI’
La storia è a colori

Friday, October 22nd, 2010

anteprima narrar castelli2010

Nei castelli di Langhe e Roero visite guidate dagli antichi abitanti dei manieri: storia, leggende e tradizioni di una terra antichissima. A ottobre a Pralormo, Govone, Magliano Alfieri, Monticello d’Alba, e una “trasferta” al Filatoio Rosso di Caraglio.

Per due domeniche d’autunno – il 17 e il 24 ottobre – i castelli delle Langhe e del Roero rivivono i fasti del loro passato e aprono le porte dei loro preziosi saloni a una serie di visite molto particolari: per Narrar castelli e vini” saranno gli antichi abitanti dei manieri, impersonati da attori in costume, a guidare le visite e narrare vicende storiche, leggende e curiosità legate ai “loro” castelli.

Al termine dei percorsi narrati di visita, spazio naturalmente alle degustazioni di vini: non potrebbe essere altrimenti, in un territorio come le Langhe e il Roero, celebri in tutto il mondo per il loro straordinario patrimonio vitivinicolo. Organizzate presso le enoteche e le botteghe del vino presenti nel borgo che ospita il castello, oppure nelle pertinenze del castello stesso, le degustazioni coinvolgono i produttori locali e propongono il meglio del territorio.

“Narrar castelli e vini”, quest’anno alla decima edizione, è organizzato da Turismo in Langa e il Comitato per la valorizzazione dei castelli di Langhe e Roero, con il patrocinio della Regione Piemonte e della Provincia di Cuneo.

I CASTELLI PROTAGONISTI ED IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

CONCORSO VINI ROSSI DOC COLLI EUGANEI
Lunedì 25 ottobre la premiazione alle Osterie Moderne di Campodarsergo

Friday, October 22nd, 2010

colli euganei
Sono 28 i vitivinicoltori dei Colli Euganei che hanno superato le fasi preconclusive della severa selezione lanciata dal Consorzio Vini Doc Colli Euganei per la diciassettesima edizione del concorso enologico riservato ai vini rossi a denominazione di origine controllata prodotti in quest’area della provincia padovana.

Territorio noto ormai ad un pubblico sempre più numeroso e internazionale, anzitutto per la produzione del famoso moscato Fior d’Arancio, a breve DOCG con tutti i crismi dell’ufficialità, e del bianco Serprino, vino frizzante sempre più protagonista del nuovo bere leggero di quanti amano le bollicine che non parlano francese.
Tornando al concorso d’autunno edizione 2010, dedicato interamente ai rossi, che nella serata di gala del 25 ottobre nelle sale delle Osterie Moderne di Sant’Andrea di Campodarsego, assegnerà i titoli di migliori fra i migliori, più di una le aziende giunte con le loro bottiglie ai tavoli della commissione nominata dal Consorzio precedute da blasonati riconoscimenti anche internazionali. Non solo, come succede da qualche anno a questa parte, spiccano anche interessanti novità di vignaioli usciti dall’ombra dell’apprendistato per mettersi in gioco a tutto campo. O meglio, a tutta vigna con i loro Cabernet, Merlot, i tagli bordolesi più raffinati o qualcuno più ruvido ma verace e non meno ricco di espressività di un territorio dove la vitivinicoltura ha deciso che è ora e tempo che i suoi vini vengano celebrati per quel che meritano.
A partire dal loro stesso giudizio e da quello del Consorzio cui fanno riferimento; guidato dal 46enne Antonio Dal Santo: uomo di poche parole, produttore egli stesso, ma convinto assertore che non è difficile superare gli altri, diverso quando si tratta di farlo con se stessi.

Appuntamento dunque a lunedì 25 ottobre alle Osterie Moderne di Campodarsego per la cena di gala e la premiazione dei migliori rossi della Doc Colli Euganei. Alle 19.30 il presidente Antonio Dal Santo incontrerà la stampa per comunicare i nomi dei vincitori e presentare le future iniziative del Consorzio.

Per maggiori informazioni:
Consorzio Vini Doc Colli Euganei

Via E. Fermi 1, 35036 Montegrotto Terme (PD)
T. 049.5212107, 049.795586, F. 049.9930100
vinidoc@termeeuganee.it
enoteca.vinidoc@libero.it