Archive for November, 2010

TRENTODOC ON THE ROADS
Bollicine lungo le Strade del Vino
e dei Sapori del Trentino

Tuesday, November 23rd, 2010

trentodocCreazioni enogastronomiche, sfiziosi aperitivi, brindisi, visite in cantina ed incontri con i produttori…..una festa “on the roads” a tutto TRENTODOC.

Dal 25 novembre al 9 gennaio, lungo i percorsi tracciati dalle Strade del Vino e dei Sapori del Trentino potrete immergervi nell’effervescenza delle bollicine trentine.

Nella calda atmosfera di festa saranno gli chef dei ristoranti e degli agriturismi a sorprendervi con piatti e creazioni culinarie studiate appositamente per esaltare le caratteristiche dello spumante metodo classico TRENTODOC, mentre wine bar e suggestivi rifugi vi accoglieranno ogni giovedì con Happy TRENTODOC, proposte di aperitivo tutte giocate sulle bollicine trentine (continua a leggere su Strada del Vino e dei Sapori Trento Valsugana).

SPECIALE MERANO WINE FESTIVAL
Le videointerviste di Wine Blog

Monday, November 22nd, 2010

Le telecamere di Wine Blog vi raccontano alcuni dei più interessanti protagonisti dell’edizione 2010 del Merano WineFestival: dal Prosecco Superiore DOCG di Conte Colallto alla prima verticale di Madame Martis di Maso Martis, dalla viticoltura biodinamica della Duemani di Luca D’Attoma alla viticoltura eroica del CERVIM, dai numeri della DOCG presentati da Franco Adami alla qualità dei vitgni autoctoni italiani secondo Luigi Cremona, e infine il racconto per immagini attraverso l’obiettivo della nostra fotografa Francesca Gregori… non ci resta che augurarvi una buona visione!

Le videointerviste di Wine Blog:

L’MIWF 2010 per immagini, foto di Francesca Gregori
(copyright FG Photography)

[nggallery id=20]

LUCA RICCI A MERANO WINEFESTIVAL 2010
Bausk e Salariato presentati da Paolo Ianna

Monday, November 22nd, 2010

Bausk, Salariato, sono vini prodotti in piccola quantità – dalle 5.000 alle 10.000 bottiglie -  comunque consistente se rapportata alla elevata qualità del prodotto e alle dimensioni dell’azienda: sono i vini di Luca Ricci, azienda di Collalto di Susegana.

Li presenta per Wine Blog in questo video Paolo Ianna, sottolinenando anche la sensibilità e l’attenzione, nella produzione, a scelte di viticoltura sostenibile.

Paolo passa poi ad una “videodegustazione” in tempo reale dei vini… buona visione!

IL RUOLO DELLA VITICOLTURA EROICA
Videointervista a Francois Stevenin

Friday, November 19th, 2010

A lato della consegna dei premi del Concorso internazionale dei Vini di Montagna, incontriamo Francois Stevenin, Presidente del CERVIM, Centro di Ricerche, Studi e Valorizzazione per la Viticoltura Montana.

Il concorso rappresenta una delle iniziative più importanti del CERVIM: presentarlo al Merano WineFestival è stata l’occasione di diffondere ulteriormente il significato della viticoltura eroica e l’importanza che essa riveste nel mantenimento di territori difficili, caratterizzati da pendii ripidi che richiedono in prevalenza lavorazione manuale.

Intervista di Andrea Bianchi

SEMPRE PIU’ AUTOCTONI…
Videointervista a Luigi Cremona

Friday, November 19th, 2010

A Merano WineFestival 2010 Wine Blog incontra Luigi Cremona, a lato della presentazione della guida Vini Buoni d’Italia edita dal Touring Club, guida di cui Cremona è uno dei coordinatori e che si focalizza esclusivamente sui vini italiani autoctoni.

E’ l’occasione per parlare della crescente310-035 qualità dei vitigni autoctoni italiani, tra moda e sempre maggiore consapevolezza070-224 e ricerca della qualità, della piacevolezza e della godibilità dei vini.
Un’interessante conclusione, infine, sulle bollicine autoctone…

Intervista di Andrea Bianchi.

CONEGLIANO VALDOBBIADENE: PRIMO ANNO DI DOCG
Videointervista a Franco Adami

Friday, November 19th, 2010

In occasione del Merano WineFestival 2010 Wine Blog incontra Franco Adami, presidente del Consorzio Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG: è l’occasione per fare unA2180-606 primo punto della situazioneLX0-101 su quella che è stata un’evoluzione molto impattante su tutto il mondo del Prosecco – l’introduzione della DOCG e l’estensione della DOC – e quali siano state9A0-062 le prime risposte del mercato.

Nonostante un simpatico gioco di parole tra “crisi” e “ripresa”, emerge chiaro dalle parole di Adami come la denominazione Conegliano Valdobbiadene DOCG – pur in un contesto macroeconomico70-523-Csharp di forte crisi – abbia dato un segnale non solo di tenuta ma anche di sviluppo.

Intervista di Andrea Bianchi.

DUE MANI A MERANO WINEFESTIVAL
Luca D’Attoma presenta Altro Vino – video

Friday, November 19th, 2010

C’è un “Altro Vino”, è quello di Luca D’Attoma – enologo esperto in biodinamica - ed Elena Celli, titolari dell’Azienda Vitivinicola Duemani di Riparbella (Pisa): Luca ce ne parla dalla postazione del Merano WineFestival, nel quale l’aziendaC4040-103 000-330 toscana era presente sia nella sezione “Bio&Dinamica” sia durante i 3 giorni principali.70-562 4H0-100

Altro Vino – Merlot e Cabernet Franc – fermenta e viene affinato in cemento, è certificato Demeter come gli altri vini di Due Mani ed esprime l’essenza del terroir dell’azienda: Luca ce lo commenta al bicchiere “in presa diretta”!..

LA PRIMA VERTICALE DI MADAME MARTIS
Maso Martis a Merano WineFestival – video

Friday, November 19th, 2010

E’ stato sicuramente uno degli eventi-degustazioni più interessanti del Merano WineFestival 2010: Maso Martis ha presentato la prima verticale esclusiva delle tre annate di MADAME MARTIS 2001-2000-1999, prodotte in sole 500 bottiglie per ogni singolo millesimo.

Aurora Endrici, conversando con Roberta e Antonio Stelzer e con l’enologo Matteo Ferrari, ci accompagna alla scoperta di questo eccezionale metodo classico millesimato Trento Doc, che l’azienda di Martignano – esaltando il terroir della “sua” collina – ha voluto produrre con le proprie uve migliori coniugando l’eleganza del Pinot Nero alla fragranza dello Chardonnay e alla morbidezza del Pinot Meunier.

CONTE COLLALTO A MERANO WINEFESTIVAL 2010
Storia e innovazione di un Prosecco Superiore – video

Friday, November 19th, 2010

L’Azienda Agricola Conte Collalto – per la terza volta consecutiva selezionata al Merano International WineFestival – si presenta forte dei suoi più di 1000 anni di storia ma anche di una continua propensione all’innovazione: la Principessa Isabella Collalto ci parla di uno staff aziendale di grande competenza e in fase di sviluppo, tra cui lo stesso nuovo Direttore Generale dell’azienda Leonardo Ricci che interviene nell’intervista.

Molto interessante anche la testimonianza di Renato Grando, Fiduciario Slow Food di Conegliano, che conferma l’affinità culturale di Slow Food con la filosofia di prodotto e di territorio di Conte Collalto.

AL VIA LA XII EDIZIONE DI EIN PROSIT
18<22 novembre 2010, Tarvisio e Malborghetto

Thursday, November 18th, 2010

EINPROSITDal 18 al 22 novembre 2010 i palati raffinati si danno appuntamento a Tarvisio e Malborghetto per la dodicesima edizione di Ein Prosit, una delle manifestazioni enogastronomiche più importanti del Friuli Venezia Giulia che anche quest’anno viene organizzata dal Consorzio Promozione Turistica del Tarvisiano, di Sella Nevea e di Passo Pramollo in collaborazione con l’Agenzia TurismoFVG.

Grazie alla posizione geografica del comprensorio del Tarvisiano, Ein Prosit è un evento che richiama appassionati da tutta Italia e dalle vicine Austria e Slovenia grazie a un programma che presenta il meglio della produzione enogastronomica nazionale e internazionale, con una particolare attenzione ai prodotti del Friuli Venezia Giulia.
Le giornate di Ein Prosit si svilupperanno attraverso degustazioni guidate, incontri, laboratori dei sapori, itinerari del gusto e la mostra assaggio che avrà luogo nelle sale del cinquecentesco Palazzo Veneziano di Malborghetto.

La mostra assaggio: Riuniti nella suggestiva cornice del Palazzo Veneziano di Malborghetto, nei giorni 20 e 21 novembre 2010, circa 160 aziende enogastronomiche rappresentate dai produttori, nelle rispettive sezioni “Vigneto” e “Culinaria”, offriranno al visitatore la possibilità di assaggiare e di degustare il meglio della loro produzione.
La mostra sarà aperta sabato 20 e domenica 21 novembre dalle 10.00 alle 19.00. Il costo dell’ingresso è di 25 euro.

Le degustazioni guidate: durante il week-end nel Palazzo Veneziano di Malborghetto sede della Mostra-Assaggio, si terranno le “Degustazioni Guidate”, gioioso e seguito appuntamento con il meglio dell’enologia nazionale e internazionale. Le degustazioni curate da Sandro Sangiorgi, saranno un percorso di sei incontri accomunati dal titolo “Degustiamo con Porthos”, una due giorni alla scoperta del senso di partecipazione del sapore e come i vini naturali stanno rivoluzionando l’espressione gustativa e la durata delle sensazioni finali. Curate da Gianluca Mazzella, fra le altre, due degustazioni dedicate a due dei vitigni italiani più rappresentativi, il Sangiovese, dalle cui uve si producono il Brunello di Montalcino e il Chianti fra gli altri, e il Nebbiolo con le cui uve si producono il Barolo e il Barbaresco.

Gli incontri: tematiche di attualità legate al mondo del vino, invece, saranno gli argomenti di cui si parlerà nel corso delle tavole rotonde della sezione “Incontri” di Ein Prosit. Nelle giornate di sabato 20 e domenica 21 novembre, Aurora Endrici (Donne del Vino FVG) coinvolgerà il pubblico con le appassionanti testimonianze di alcuni produttori che racconteranno e faranno degustare i loro vini. Previsto, inoltre, l’ormai consueto appuntamento con le “Golden Star” della guida ViniBuoni d’Italia edita da Touring Club Editore.

I laboratori dei sapori: Bepi Pucciarelli (tra gli ideatori della manifestazione Alpe Adria Cooking), Paolo Marchi (ideatore di Identità Golose e del Congresso Italiano di cucina d’autore) e Daniele Savi (ironico e provocatore “pArtigiano dei Sapori”) accompagneranno il pubblico, nelle giornate di sabato 20 e domenica 21 novembre, in un viaggio allettante fra i profumi e i sapori del nostro paese, proponendo appetitosi abbinamenti cibo-vino, con vere e proprie escursioni che abbracceranno tutto l’eccellente patrimonio enogastronomico regionale e nazionale.

Gli itinerari del gusto: Grazie alla collaborazione con Emanuele Scarello Presidente dell’Associazione “Jeunes Restaurateurs d’Europe”, anche quest’anno gli ospiti di Ein Prosit godranno della presenza di prestigiosi chef, impegnati a presentare la loro cucina abbinata ai grandi vini del Friuli Venezia Giulia.
Sono previste tre serate imperdibili al Ristorante Edelhof di Tarvisio che vedrà alternarsi, fra venerdì e domenica, Chicco Cerea del Ristorante “Da Vittorio” di Brusaporto, Davide Scabin del Ristorante “Combal.Zero” di Rivoli e il gradito ritorno a Tarvisio di Mauro Uliassi del Ristorante “Uliassi” di Senigallia.
Alberto Tonizzo del Ristorante “Ferarut” e Antonia Klugmann del Ristorante “Antico Foledor” saranno, inoltre, saranno di scena rispettivamente venerdì 19 e sabato 20 al ristorante dell’albergo Valbruna Inn di Valbruna. Giovedì 18 novembre sono previsti due appuntamenti: Fabrizio Nonis, Franco Cazzamali e Simone Fracassi interpreteranno i loro bolliti in una serata dal titolo “Passioni carnali: il bollito è servito”, mentre per la serata dedicata alla pizza, arriverà a Tarvisio un vero e proprio maestro: Enzo Coccia della “Pizzaria La Notizia” di Napoli.

La cucina della Valcanale e i vini autoctoni: Come ogni anno, molto articolata è anche la proposta della ristorazione del Tarvisiano: grazie alla creatività dei ristoratori, con i “menu assaggio” gli ospiti potranno scegliere fra diversi menu che saranno proposti in abbinamento ai vini delle aziende presenti a Ein Prosit.

Per partecipare alle degustazioni guidate, ai laboratori dei sapori e agli incontri è necessario prenotarsi contattando il numero +39 0428/2392 o scrivere a info@einprosit.org.

POMMERY WINTERTIME E’ LO CHAMPAGNE PIU’ VOTATO A “PANELLE & CHAMPAGNE”

Tuesday, November 16th, 2010

champagneWintertime di Pommery è stato lo champagne più votato dai partecipanti a “Panelle & Champagne” la manifestazione organizzata dal giornale on line Cronachedigusto.it (diretto da Fabrizio Carrera) e dal circolo TeLiMar (presieduto da Marcello Giliberti).

Al secondo posto il De Sousa & Fils – Brut Tradition e al terzo il Taittinger – Nocturne. Questo il responso degli oltre 300 partecipanti tra appassionati e addetti ai lavori alla serata che hanno potuto assaporare le bollicine di 36 diverse etichette di 25 maison francesi in abbinamento al cibo “da strada” palermitano, le panelle, ma anche a fritture di ortaggi e al gustoso foie gras fornito dall’azienda Rougié. Tra i votanti ad aggiudicarsi la magnum dello champagne più votato è stata Bianca Lo Cascio.

L’iniziativa, sponsorizzata da Fiat Center Palermo, Banca Nuova, Caraiba, Alessi, Auto Europa, Barbera, Colori del Sole, Evian, Rougié, Selecta, Caffè Spinnato e Zeta Printing ha visto la partecipazione delle maison: Ayala, Baron-Fluenté, Brochet-Hervieux, Bruno Paillard, Camille Savès, Claude Cazals, De Sousa & Fils, Duval-Leroy, Fleury Père et Fils, Franck Pascal, Jacquesson, Jean Milan, Jean Pernet, Joseph Perrier, Mandois, Marie Le Brun, Perrier Jouet, Philizot and Fils, Pierre Moncuit, Pommery, Steinbrück, Taittinger, Tarlant, Tenuta Setteponti, Veuve Doussot.