Archive for the ‘Merano WineFestival’ Category

ECCELLENZE ALTOATESINE NELLA GUIDA “VINI BUONI D’ITALIA”

Tuesday, November 9th, 2010

vini_buoni

Presentata al Puccini la nuova edizione curata da Mario Busso e Luigi Cremona.
Per l’Alto Adige dieci “Vini Coronati” e menzione per la Grigia Alpina.

Nell’ambito del 19° Merano WineFestival, il teatro Puccini ha ospitato – come da qualche anno a questa parte – la presentazione di “ViniBuoni d’Italia”, guida ai vini da vitigni autoctoni edita da Touring Editore. Il manuale firmato da Mario Busso e Luigi Cremona si ispira alla tradizione enologica italiana e mira a valorizzare le radici locali, il territorio e la tipicità. L’opera dà un segnale preciso ai consumatori e al mercato che apprezza sempre più i livelli qualitativi e il rapporto qualità-prezzo che i vini autoctoni sanno esprimere.

Alla selezione che ha portato alle scelte finali hanno lavorato, a livello locale, 21 commissioni regionali di degustazione guidate da esperti sommelier e giornalisti di settore, che per un intero anno si sono impegnati nella valutazione di 25.000 vini, fino a selezionare 1.090 cantine e oltre 4.000 etichette degne di comparire nella guida.

Fra i 247 “Vini Coronati” (massima classificazione), ovvero il massimo titolo assegnato dalla guida, compaiono 10 altoatesini:

  • DOC Gewürztraminer Flora 2009 (Girlan)
  • DOC Gewürztraminer Lunare 2008 (Cantina Terlano)
  • DOC Gewürztraminer Nussbaumer 2009 (Tramin)
  • DOC Gewürztraminer Passito Juvelo 2009 (Cantina Andriano)
  • DOC Lagrein Riserva 2007 (Malojer-Gummerhof)
  • DOC Lagrein Riserva Castel Ringberg 2006 (Elena Walch)
  • DOC Moscato Giallo Passito Sissi 2008 (Cantina Vini Merano)
  • DOC Santa Maddalena 2009 (Tenuta Waldgries)
  • DOC Santa Maddalena Classico Huck am Bach 2009 (Cantina Produttori Bolzano)
  • DOC Santa Maddalena Morit 2009 (Loacker)

Altre nove etichette di cantine sudtirolesi figurano tra i 217 “Vini Golden Star” (seconda classificazione):

  • DOC Gewürztraminer Atisis Cornell (Colterenzio)
  • DOC Gewürztraminer Vendemmia Tardiva Linticlarus 2008 (Tiefenbrunner)
  • DOC Lagrein Grand Lareyn Riserva 2007 (Loacker)
  • DOC Lagrein Gries Riserva 2007 (Cantina Terlano)
  • DOC Lagrein Riserva 2007 (Mayr Josephus-Maso Unterganzner)
  • DOC St. Magdalener Classico Premstallerhof 2009 (Rottensteiner Hans)
  • DOC St. Magdalener Perlhof 2009 (Cantina Ritterhof)
  • DOC Schiava Gschleier 2008 (Girlan)
  • DOC Eisacktaler Gewürztraminer Aristos 2009 (Cantina Valle Isarco)

La guida evidenzia inoltre il legame con il territorio in termini di gastronomia. Per l’Alto Adige, un capitolo è dedicato alla razza Grigia Alpina: “LaugenRind” è un marchio esclusivo di carni pregiate di alta qualità a produzione limitata. I vitelloni e i vitelli sono allevati nei masi di Alta Val di Non, Val d’Ultimo e Val Venosta secondo criteri etologici. I vitelli si nutrono esclusivamente di latte materno.

Per maggiori informazioni:
Gourmet’s International
via B. Johannes-Str. 9, 39012 Meran/o (BZ)
Tel. +39 0473 210011 – Fax +39 0473 233720
press@gourmetsi.com

VINO E SOLIDARIETÀ
WineFestival a sostegno della campagna “WASH in schools”

Monday, November 8th, 2010

washUna tradizione di lunga data, il vino e il WineFestival solidali con l’Unicef. Duecento lotti sono stati messi gratuitamente a disposizione dalla varie cantine presenti alla rassegna, tutte bottiglie di prestigio – e di valore, anche sopra i 200 euro – collocate in uno spazio riservato del Kurhaus.

Ancora una volta il popolo del WineFestival si è mostrato sensibile all’iniziativa, ai produttori che hanno offerto il loro contributo hanno risposto i visitatori (ma anche altri produttori) che hanno sostanzialmente esaurito la gamma di bottiglie offerte.
Il ricavato dell’azione verrà devoluto a Unicef per il sostegno della campagna WASH in schools” per l’igiene nelle scuole. Secondo recenti indagini dell’organo delle Nazioni Unite per l’infanzia condotte in 60 stati, appena metà delle scuole nei paesi poveri ne è dotata. Le conseguenze sono pesantissime: un alunno su tre, in questi paesi, è afflitto da parassitosi intestinale. Un quinto dei decessi in età compresa tra 0 e 14 anni è imputabile a infezioni veicolate dall’acqua impura e dalle carenze d’igiene.

Unicef e partner internazionali tra cui l’OMS (Organizzazione mondiale della sanità), Save The Children, CARE e altri, hanno lanciato la campagna “WASH in schools”. “WASH” è acronimo di Water, Sanitation & Hygiene, e racchiude le finalità dell’azione: incrementare l’attenzione e lo stanziamento di risorse per estendere a tutti i bambini del mondo il diritto a una vita in salute grazie all’acqua pulita e a un ambiente scolastico salubre.

Per maggiori informazioni:
Gourmet’s International
via B. Johannes-Str. 9, 39012 Meran/o (BZ)
Tel. +39 0473 210011 – Fax +39 0473 233720
press@gourmetsi.com

130 MEDAGLIE CERVIM
Premiati i migliori vini eroici del 18° Concorso Internazionale

Sunday, November 7th, 2010

cervim_long2

Non può esserci contesto migliore del Merano WineFestival, l’eccellenza vinicola presentata nella città-gioiello delle Alpi, per le premiazioni del 18° Concorso Internazionale Vini di Montagna, fiore all’occhiello del Cervim, organizzato in collaborazione con l’associazione svizzera Vinea.

Così, all’Hotel Terme Merano si è rinnovato un evento nell’evento. Applausi a produttori premiati, custodi di una vitivinicoltura, quella di montagna, «di ottima qualità a fronte di impegno estremo proprio per la natura dei terreni coltivati, e che per questo presenta costi superiori», come ha sottolineato François Stevenin (nella foto), presidente Cervim, il Centro di ricerca, studi e valorizzazione per la viticoltura di montagna, in forte pendenza e delle piccole isole.
Dopo la premiazione, si sono potuti degustare i vini premiati.

Tra i 130 riconoscimenti distribuiti, abbiamo il piacere di evidenziare la Medaglia d’Argento ottenuta dal VALDOBBIADENE PROSECCO SUPERIORE D.O.C.G. MILLESIMATO DRY di Andreola, l’azienda partner di Wine Blog che per prima in Valdobbiadene sta valorizzando la componente “eroica” della propria viticoltura, caratterizzata da un’elevata ripidezza dei pendii e da un’assoluta prevalenza di lavorazione manuale.

Il sistema di premiazione prevede: la Medaglia d’Argento: attribuita ai vini che ottengono un punteggio tra 84 e 89 punti (per un massimo del 30% di quelli iscritti) ; Gran Medaglia d’Oro ai vini che hanno ottenuto un punteggio da 94,01 a 100, Medaglia d’Oro ai vini con punteggio da 89,01 a 94. Il Premio Speciale “CERVIM 2010”, attribuito all’Azienda di ogni paese che ottiene il miglior risultato su tre vini presentati, purchè abbiano raggiunto il punteggio minimo di 80 centesimi; ed infine altra novità di questa edizione il Gran Premio CERVIM 2010 al vino che ha raggiunto il miglior punteggio in assoluto.

Al termine delle 3 giornate di degustazione, svoltesi dal 1 al 3 luglio scorso presso l’Hotel Pavillon di Courmayeur (AO) su 433 vini ammessi sono stati premiati il 30%, vale a dire 130 vini così suddivisi: 2 Gran Medaglie d’Oro, 41 Medaglie d’Oro e 87 Medaglie d’Argento.
Hanno ottenuto il Premio Speciale CERVIM 2010 aziende dei seguenti paesi: Italia, Francia, Spagna, Germania, Grecia e Svizzera.

Tutti i risultati del concorso >

MIWF GIORNO 1: OLTRE 2100 VISITATORI

Sunday, November 7th, 2010

Oltre 2.100 i visitatori nella prima giornata del Merano WineFestival, distribuiti equamente nelle sale dedicate all’eccellenza enoica italiana e internazionale, al Pavillon des Fleurs terreno dei grandi vini di Bordeaux, ma anche nel tendone di Culinaria dove alloggiavano i produttori di prelibatezze gastronomiche ma anche distillati e birre.

Ottimo l’afflusso pure alla GourmetArena in piazza Terme.

Lo staff di Wine Blog sta incontrando per voi alcuni dei più interessanti personaggi e protagonisti del Festival!..

Oggiseconda giornata dell’evento, dalle 10 alle 18.

“PURO D’ORO” DAVIDOFF IN ANTEPRIMA
Degustazioni guidate del nuovo sigaro nella smoker lounge dell’Hotel Terme

Saturday, November 6th, 2010

wikimedia commons

Vino protagonista naturale della rassegna, naturalmente, ma il WineFestival nel corso delle edizioni si è sviluppato e ha ampliato lo sguardo su altre piacevolezze della vita, in ossequio a una ampia visione del “savoir vivre”. Quindi ecco la gastronomia, sublimata dagli artigiani del gusto nel tendone di Culinaria e dai grandi chef che si esibiscono alla GourmetArena. Ma ecco anche il piacere di una buona fumata.

Da anni al sigaro è stato dedicato un angolo del WineFestival, grazie alla collaborazione e alla competenza di Otto Garber, titolare della tabaccheria-enoteca in corso Libertà a Merano – a due passi dall’ingresso del Kurhaus – punto di riferimento a livello regionale (ma non solo) per gli amanti del sigaro.

Quest’anno ai frequentatori del WineFestival viene offerta la possibilità, in anteprima nella nostra regione, di degustare l’ultimo nato di casa Davidoff, il “Puro d’oro”, sigaro realizzato totalmente con tabacco dominicano, la cui foglia di copertura è stata originata dopo anni di incroci. I dettagli del prodotto vengono illustrati da Enrico Della Pietà (brand manager Davidoff per l’Italia) in presentazioni a numero limitato di partecipanti nella smoker lounge dell’Hotel Terme. Tutto esaurito nella prima giornata di degustazioni, si replica domani (domenica) alle ore 14, 16 e 18 e ancora lunedì alle 16. Per partecipare è necessario iscriversi presso lo stand Davidoff situato nel passaggio tra Kurhaus e tendone di Culinaria.

L’assaggio del “Puro d’oro” viene proposto in abbinamento ad autentiche “chicche”: lo champagne Bollinger, un esclusivo Calvados e un rum prodotto nelle isole Figi.

L’ASSOCIAZIONE GRUPPO MATURA PUNTA
I RIFLETTORI SUL “PRODUTTORE”
Al Merano Wine Festival & Culinaria

Thursday, November 4th, 2010

MATURAL’Associazione Gruppo Matura, all’interno del Merano Wine Festival & Culinaria 2010, dedica una giornata di studi e degustazioni alle persone che con la loro storia e le loro idee danno vita a vini unici e irripetibili, i produttori. Lunedì 8 novembre nella sala Pavillon des Fleurs il Gruppo Matura presenterà persone e storie, quelle che nascono in vigna o in cantina ma anche quelle che portano a comunicare un vino realmente “unico”. Così come “uniche” sono le filosofie di ciascun produttore, il modo di lavorare nel vigneto e in cantina, a tal punto che spesso i vini somigliano a chi li produce.

Per i professionisti del Gruppo Matura l’enologo e l’agronomo collaborano, all’interno di un team, proprio per esaltare nel vino le caratteristiche del territorio e di chi ci lavora. Due le iniziative (per i dettagli vedi schede allegate) che renderanno omaggio a questa rinnovata idea di centralità dei piccoli e grandi produttori:

  • le degustazioni – alle 11 e alle 15 (su prenotazione) condotte da Paolo Baracchino che insieme ad alcuni ospiti darà forma a uno studio ravvicinato sulle “Varie espressioni del Sangiovese”, uno dei vitigni più importanti e più invidiati della nostra viticoltura, e a un “Viaggio enologico in Italia”.
  • Il banco d’assaggio – per tutta la giornata sarà aperto il banco d’assaggio con 36 produttori provenienti da diverse parti d’Italia e con un paio di eccellenze dall’estero (Argentina e Romania). Le aziende presenti hanno investito nelle consulenze dei professionisti dell’Associazione e condividono con loro le gioie e le passioni che fanno parte dell’esperienza che accompagna la nascita di ogni bottiglia da mettere sugli scaffali di un mercato sempre più selettivo.

Per tutta la giornata gli enologi e gli agronomi dell’Associazione Gruppo Matura saranno a disposizione dei visitatori nella sala Pavillion des Fleurs per scambiare opinioni e commentare la vendemmia appena conclusa, mettendo sul tavolo la loro esperienza diretta nei vigneti di tutta Italia e non solo. Che si partecipi ad una degustazione guidata o si approfitti del “giro d’Italia” offerto dal banco d’assaggio (con alcune tappe in eccellenze estere), i visitatori potranno conoscere da vicino realtà nuove e interessanti del panorama enologico del nostro Paese, nonché fare la conoscenza di un’Associazione che vuole lavorare per la crescita dell’enologia italiana, proponendosi come punto di riferimento per scambi d’opinioni, di esperienze, di studi e di…passioni.

Le degustazioni con Paolo Baracchino:

LE VARIE ESPRESSIONI DEL SANGIOVESE
ore 11.00:
Paolo Baracchino presenta otto delle migliori espressioni del Sangiovese in Italia, il vitigno principe delle regioni centrali che con le sue numerose famiglie e cloni ha tra le caratteristiche principali quella di essere particolarmente sensibile ai diversi territori e al tipo di coltivazione, dando vita a vini molto particolari e caratteristici.

1) Cennatoio Etrusco IGT Toscana 2007
2) Collelungo Chianti Classico Riserva 2006
3) Colle Santa Mustiola Poggio ai Chiari IGT Toscana 2004
4) Fattoria Poggiopiano Chianti Classico La Tradizione 2006
5) Giovanna Madonia Sangiovese di Romagna Riserva Ombroso 2007
6) La Cerbaiola Brunello di Montalcino 2004
7) Tenuta Casali Quartosole Sangiovese di Romagna Riserva 2007
8) Uve delle Mura Trepastori Sangiovese di Romagna Riserva 2007

VIAGGIO ENOLOGICO IN ITALIA
ore 15.00:
Per i professionisti dell’Associazione Gruppo Matura l’enologo e l’agronomo collaborano, all’interno di un team, per esaltare in ogni vino le caratteristiche del territorio e di chi ci lavora. Paolo Baracchino dimostra attraverso la degustazione di vini di diverse regioni vitivinicole alcuni importanti frutti di questa collaborazione.

1) Aldo Polencic Collio Bianco Pinot Bianco degli Ulivi 2008
2) Arnaldo Caprai Sagrantino Montefalco 25 Anni 2005
3) Antoniolo Gattinara Vigneto San Francesco 2005
4) Cantine Cipressi Macchiarossa Molise Rosso Tintila 2007
5) Fattoria La Querce IGT Toscana Rosso La Querce 2006
6) Giovanna Tantini Corvina IGT Veneto Greta 2008
7) I Greppi Greppicaia Bolgheri Rosso Superiore 2007
8) Girolamo Russo San Lorenzo Etna Rosso 2008
9) Velenosi Marche IGT Passerina 2009

LE 36 AZIENDE DEL BANCO D’ASSAGGIO:

Batzella – Castagneto Carducci (LI) – Bolgheri DOC
Cantina Paltrinieri Gianfranco – Sorbara (MO) – Lambrusco di Sorbara DOC
Cantina Spalletti Colonna di Paliano – Savignano sul Rubicone (FC)- Sangiovese di Romagna DOC
Casa di Grazia – Gela (CT) – Sicilia IGT
Cennatoio Intervineas – Panzano in Chianti (FI) – Chianti Classico DOCG
Giovanni Chiappini – Bolgheri (LI) –Bolgheri DOC
Cima –Romagnano (MS) – Candia dei Colli Apuani DOC
Colle Santa Mustiola – Chiusi (SI)– Toscana IGT Sangiovese
Fabrizio Dionisio – Cortona (AR)- Cortona Syrah DOC
Fattoria Casa di Terra – Bolgheri (LI)- Bolgheri DOC
Fattoria Casabianca – Murlo (SI) – Chianti Colli Senesi DOCG
Fattoria Camporignano – Casole Val d’Elsa (SI) – Toscana IGT
Fattoria La Torre – Montecarlo (LU) –Montecarlo DOC
Fattoria Poggiopiano – San Casciano in Val di Pesa (FI) – Chianti Classico DOCG
Fattoria Viticcio – Greve in Chianti (FI) – Chianti Classico DOCG
Giovanna Madonia – Bertinoro (FC) – Sangiovese di Romagna DOC
Giacomo Mori – Palazzone (SI) – Chianti DOCG
Il Conventino – Montepulciano (SI) – Vino Nobile di Montepulciano DOCG
La Querce – Impruneta (FI) – Chianti Colli Fiorentino DOCG
La Selva – Magliano in Toscana (GR) – Morellino di Sacnsano DOC
Le Querce – Campiglia Marittima (LI) – Val di Cornia DOC
Le Velette – Orvieto (TR) – Umbria IGT
Moris Farms – Massa Marittima (GR) – Morellino di Scansano DOC
Muralia – Roccastrada (GR) – Muralia Maremma Toscana IGT
New Market SYS – Alessandro Speri Winery – Mendoza – Argentina
Perticaia – Montefalco (PG)- Montefalco Sagrantino DOCG
Podere San Luigi – Piombino (LI) – Toscana IGT
Rascioni & Cecconello – Fonteblanda (GR) – Maremma Toscana Ciliegiolo
Russo – Suvereto (LI) – Val di Cornia DOC
Secondo Marco – Fumane (VR) – Valpolicella DOC Classico
Solatione – Mercatale Val di Pesa – (FI) – Chianti Classico DOCG
Streda Belvedere – Vinci (FI) – Chianti DOCG
Tabarrini – Montefalco (PG) – Montefalco Sagrantino DOCG
Tenuta del Buonamico – Montecarlo (LU) – Montecarlo DOC
Villa Mangiacane – San Casciano Val di Pesa (FI) – Chianti Classico DOCG
Vinarte – Romania

Per maggiori informazioni:
www.matura.net

MERANO WINE FESTIVAL 2010:
SI DIA INIZIO ALLE DANZE!

Wednesday, November 3rd, 2010

event-66

Siamo finalmente entrati nella settimana del 19esimo Merano Wine Festival ed ora, dopo le anticipazioni di Helmut Koecher e gli eventi delle scorse settimane, è tempo di recarsi nella bellissima cittadina altoatesina e dare inizio alle danze!

Tutto è pronto, tutti sono alle postazioni di partenza, una partenza che sebbene si ufficializzi nella giornata di venerdì 5 novembre, inizia già giovedì 4 quando dalle 19 alle 23 si terrà il Merano WineFestival Pre-Opening-Event. Nel corso della serata si avrà modo di degustare  un vino indiano (Grover vineyards aus Nandy Hills/vicino a Bengalore, uva Shiraz e Viognier) del guru Michel Rolland, di provare l’esperienza del confronto tra Franciacorta e Prosecco, dei vini con temperamento e classe dalla Toscana, quelli forti dell’Etna/Sicilia e molto, molto altro.

Dal 5 al 8 novembre avrà invece inizio la kermesse vera e propria ospitata anche quest’anno nella prestigiosa cornice del palazzo del Kurhaus di Merano. Nelle sue prestigiose sale si troveranno ben 486 aziende vitivinicole italiane ed internazionali (sezione Wine); 52 aziende di vini (bio&dynamica); 90 produttori di specialità artigianali selezionati nella sezione Culinaria; 15 distillatori (Aquavitae&Liquores); 10 birrifici artigianali (BeerPassion), 10 Wine Resorts e la gustosa GourmetArena.

Ad inaugurare il 19° MWF è la bio&dynamica, nell’ambito della quale 50 aziende vitivinicole italiane ed internazionali selezionate, certificate biologiche e/o biodinamiche, propongono in degustazione i loro vini, nella maggior parte con riferimento alla filosofia del mondo di Rudolf Steiner.

La bio&dynamica è l’evento di apertura del 19° Merano International WineFestival ed avrà luogo venerdì, il 5 novembre 2010, dalle ore 10-18 nell’elegante Pavillon des Fleurs del Kurhaus di Merano.

Clicca qui per vedere il programma della manifestazione.

AL MERANO WINE FESTIVAL
NON SOLO VINO…MA ANCHE BIRRA!
Le anticipazioni di Helmuth Koecher

Thursday, October 21st, 2010

fonte: valseiablog.itUltime anticipazioni della XIX edizione del Merano WineFestival prima dell’inizio dell’attesa kermesse.

Oggi Helmuth Koecher ci introduce a tre particolari argomenti: le novità della sezione culinaria, del nuovo spazio dedicato ai Wine Resorts e dell’innovativa Beer Passion! Sì perchè, come ammette il Presidente di Gourmet’s International, dopo anni di attenzione enologica è ora tempo di guardare anche alla cultura ed al piacere offerto dal mondo della birra…

Ascolta l’intervista ad Helmuth Koecher (6’10” 5,65Mb)

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Intervista di Jessica Ceotto

IL MERANO WINEFESTIVAL 2010 SI PRESENTA…”ESCLUSIVAMENTE”

Thursday, October 7th, 2010

header

Dall’11 ottobre il Merano WineFestival si presenta alla stampa e al pubblico italiano con una serie di exclusive presentations dal Nord al Sud.
La 19ª edizione del Merano WineFestival verrà presentata nel corso di una serie di appuntamenti esclusivi che, dall’11 al 28 ottobre, toccheranno alcune importanti città della penisola.

L’intenso programma di eventi, presentazioni, convegni, degustazioni e premiazioni, sarà illustrato da Helmuth Köcher, Presidente di Gourmet’s International nonché uno dei fondatori del MWF, nel corso di otto conferenze stampa. Questi incontri, sono organizzati in collaborazione con la casa editrice Feltrinelli e, a Napoli anche con la mistery apple communication, a Caserta con la Camera di Commercio di Caserta, a Fermo con Fermo Promuove, e a Venezia con l’Azienda Vitivinicola Capannelle. La conferenza finale si svolgerà a Merano in collaborazione con l’Hotel Terme Merano.

Al termine di ogni incontro si svolgeranno piccole degustazioni di vini selezionati dal Festival e di prodotti tipici altoatesini. La tappa di Milano vedrà la partecipazione di Alois Haller, Chef di Castel Fragsburg di Merano, mentre quella di Roma proporrà le delicatezze di Romeo Caraccio, Chef del ristorante Agata e Romeo. Alle conferenze di Napoli e Caserta invece si potranno gustare i finger food preparati da Alfonso Caputo, Chef della Taverna del Capitano (Nerano, NA) e da Mario Sposito, Chef della Taverna Estia (Brusciano, NA).

Mercoledì 27 ottobre
è in programma un appuntamento assolutamente unico, una presentazione “in movimento”, ovvero a bordo del leggendario Venice Simplon Orient – Express. Il convoglio partirà da Venezia S.Lucia e arriverà a Bolzano, via Verona. La carrozza ristorante dello storico convoglio ospiterà la conferenza stampa e successivamente il pranzo preparato dallo Chef dell’Orient-Express.

Questo il calendario completo delle exclusive presentations:
11 ottobre – Milano
ore 12.30 la Feltrinelli Libri e Musica – Piazza Piemonte, 2
ore 18.00 la Feltrinelli Libri e Musica – Corso Buenos Aires, 33
12 ottobre – Roma
ore 18.00 la Feltrinelli Libri e Musica – Piazza Colonna, 31/35
13 ottobre – Napoli
ore 12.00 la Feltrinelli Libri e Musica – via S.Caterina a Chiaia, 23
13 ottobre – Caserta
22 ottobre – Fermo

27 ottobre Venice Samplion Orient – Express – SOLO SU INVITO
ore 10.00 Carrozza Ristorante
28 ottobre – Merano
ore 11.00 Hotel Terme Merano – Piazza.

Segui le anticipazioni audio di  Helmut Koecher.

MERANO WINE FESTIVAL & GOURMET
“Union des Grands Crus de Bordeaux” e selezione di viticoltori austriaci
Le anticipazioni di Helmut Koecher

Tuesday, September 28th, 2010

merano international wine festivalDopo la prima intervista dedicata al programma generale della XIX edizione del Merano WineFestival, questa settimana, Helmut Koecher (Presidente di Gourmet’s International) entra nel vivo della sezione più esclusiva ed elitaria proponendo un approfondendo relativo a:

1. “Union des Grands Crus de Bordeaux”
2. Selezione di viticoltori di punta austriaci.

A prova dell’internazionalità del MIWF molti altri però gli appuntamenti e le sorprese da non perdere e a cui Helmut fa riferimento nel corso dell’intervista.

Ascolta l’intervista ad Helmut Koecher (6’10” 5,65Mb)

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Intervista di Jessica Ceotto

MERANO WINE FESTIVAL & GOURMET
A 2 mesi dall’inizio, le prime anticipazioni di Helmut Koecher

Tuesday, September 14th, 2010

Helmuth Kocher - foto di Elena PetroniDal 5 all’8 novembre 2010 si terrà la 19esima edizione del Merano WineFestival & Culinaria ed anche quest’anno WineBlog ne seguirà gli sviluppi per garantirvi un’informazione puntuale e completa.

Il festival – che da sempre si dedica alle eccellenze vitivinicole italiane ed internazionali, alle squisitezze gastronomiche del Bel Paese ed al perfetto connubio tra hotellerie di charme e cucina stellata – anche quest’anno presenta una serie di importanti novità che Helmut Koecher (Presidente di Gourmet’s International) ci anticipa nella prima intervista dell’edizione 2010.

Buon ascolto!

Ascolta l’intervista ad Helmut Koecher (6’52” 6,28 Mb)

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Intervista di Jessica Ceotto