Archive for the ‘Uncategorized’ Category

IL MERANO WINEFESTIVAL 2010 SI PRESENTA…”ESCLUSIVAMENTE”

Thursday, October 7th, 2010

header

Dall’11 ottobre il Merano WineFestival si presenta alla stampa e al pubblico italiano con una serie di exclusive presentations dal Nord al Sud.
La 19ª edizione del Merano WineFestival verrà presentata nel corso di una serie di appuntamenti esclusivi che, dall’11 al 28 ottobre, toccheranno alcune importanti città della penisola.

L’intenso programma di eventi, presentazioni, convegni, degustazioni e premiazioni, sarà illustrato da Helmuth Köcher, Presidente di Gourmet’s International nonché uno dei fondatori del MWF, nel corso di otto conferenze stampa. Questi incontri, sono organizzati in collaborazione con la casa editrice Feltrinelli e, a Napoli anche con la mistery apple communication, a Caserta con la Camera di Commercio di Caserta, a Fermo con Fermo Promuove, e a Venezia con l’Azienda Vitivinicola Capannelle. La conferenza finale si svolgerà a Merano in collaborazione con l’Hotel Terme Merano.

Al termine di ogni incontro si svolgeranno piccole degustazioni di vini selezionati dal Festival e di prodotti tipici altoatesini. La tappa di Milano vedrà la partecipazione di Alois Haller, Chef di Castel Fragsburg di Merano, mentre quella di Roma proporrà le delicatezze di Romeo Caraccio, Chef del ristorante Agata e Romeo. Alle conferenze di Napoli e Caserta invece si potranno gustare i finger food preparati da Alfonso Caputo, Chef della Taverna del Capitano (Nerano, NA) e da Mario Sposito, Chef della Taverna Estia (Brusciano, NA).

Mercoledì 27 ottobre
è in programma un appuntamento assolutamente unico, una presentazione “in movimento”, ovvero a bordo del leggendario Venice Simplon Orient – Express. Il convoglio partirà da Venezia S.Lucia e arriverà a Bolzano, via Verona. La carrozza ristorante dello storico convoglio ospiterà la conferenza stampa e successivamente il pranzo preparato dallo Chef dell’Orient-Express.

Questo il calendario completo delle exclusive presentations:
11 ottobre – Milano
ore 12.30 la Feltrinelli Libri e Musica – Piazza Piemonte, 2
ore 18.00 la Feltrinelli Libri e Musica – Corso Buenos Aires, 33
12 ottobre – Roma
ore 18.00 la Feltrinelli Libri e Musica – Piazza Colonna, 31/35
13 ottobre – Napoli
ore 12.00 la Feltrinelli Libri e Musica – via S.Caterina a Chiaia, 23
13 ottobre – Caserta
22 ottobre – Fermo

27 ottobre Venice Samplion Orient – Express – SOLO SU INVITO
ore 10.00 Carrozza Ristorante
28 ottobre – Merano
ore 11.00 Hotel Terme Merano – Piazza.

Segui le anticipazioni audio di  Helmut Koecher.

FESTIVAL FRANCIACORTA IN CANTINA
18 – 19 settembre

Friday, September 17th, 2010

franciacortaLe Cantine della Franciacorta danno il benvenuto all’autunno con un weekend di degustazioni e non solo, dedicato agli appassionati ed ai turisti curiosi.

Il 18 e 19 settembre 46 aziende vinicole della Franciacorta aprono le porte agli eno-turisti per offrire un’esperienza unica alla scoperta del Franciacorta e delle tradizioni della sua terra.

Per un originale weekend fuori porta le cantine danno vita ad un evento ricco di tante iniziative pensate per soddisfare i palati più esigenti. L’oboettivo comunesarà quello di condurre gli ospiti alla scoperta degli angoli più belli della Franciacorta, della sua storia e delle sue tradizioni più antiche attraverso percorsi che non siano solo enologici.

Per chi vuole degustare il Franciacorta è il benvenuto in tutte le aziende che hanno deciso di organizzare percorsi di visita al loro interno, in abbinamento con una degustazione delle diverse tipologie di Franciacorta da loro prodotte.

Per scaricare il programma dell’evento clicca qui.

40° OLTREVINI
Casteggio Certosa Cantù

Wednesday, May 19th, 2010

oltrevini5 Banchi d’assaggio e uno staff di sommeliers d’eccezione, provenienti dall’Ais, qualità e ricercatezza, senza distrazioni, saranno i concetti-cardine della 40° edizione di Oltrevini, in programma dal 22 al 23 maggio 2010 nella storica cornice della Certosa Cantù di Casteggio. In vetrina le bottiglie più rappresentative del territorio, scelte dagli organizzatori sulla base dell’eccellenza della produzione. Il visitatore potrà interagire con i prodotti di punta del nostro territorio e degustare la migliore scelta di vini espressa dalle aziende vitivinicole oltrepadane acquistando presso il Punto Accoglienza il calice e la taschina portacalice personalizzati Oltrevini (Euro 7,00). Il pubblico potrà così trasformare Oltrevini in una vera e propria esperienza di Qualità, attraverso i sensi della vista, del gusto e dell’olfatto, accesi dai profumi e dai sapori eccelsi del Vino.

5 isole del Gusto saranno le protagoniste di questa edizione particolarissima di Oltrevini, studiata per avvicinare alla cultura del Vino i neofiti e per aprire laboratori di discussione con i visitatori più esperti. Il percorso guidato dai sommeliers ‘Ais si snoderà infatti attraverso i cinque Banchi d’Assaggio rappresentativi delle tipicità del territorio:Pinot nero e Cruasè; Vini da dessert; Riesling; Pinot nero vinificato in rosso e Buttafuoco; Bonarda Vivace.

In programma anche 2 degustazioni guidate dai sommeliers Onav e Fisar nella giornata di sabato: alle ore 17 e alle ore 19, mentre sale l’attesa per la finale del “Concorso per il miglior Sommelier ASPI d’Italia 2010”, che si svolgerà domenica e il cui vincitore rappresenterà l’Italia al concorso Europeo ASI in Francia nel 2010. L’ eventoOltrevini, divenuto uno dei fiori all’occhiello di Casteggio, “cittadella del vino” in Oltrepo Pavese, sarà preceduto dalla serata di Gala “A CENA CON L’OPERA-perché la buona cucina ed il Bel canto vanno splendidamente d’accordo”.

Venerdì 21 maggio a partire dalle ore 20.30 le atmosfere magiche delle Arie liriche più famose faranno da sfondo prestigioso per una cena di degustazione enogastronomica curata dagli Chefs Silvano Vanzulli del ristorante Sasseo di Santa Maria della Versa e Marco Destro del ristorante Cascina dell’Olmo di Broni.In tavola splendidi abbinamenti tra i piatti tipici della cucina oltrepadana ed i grandi vini dell’Oltrepo. Nel corso della serata il sindaco Lorenzo Callegari assegnerà i “Talenti d’oro” a cittadini ed aziende che si sono particolarmente distinti nella promozione del territorio.

Orari d’apertura al pubblico degli spazi espositivi ed Enoteca di Oltrevini:
- SABATO 22 MAGGIO, dalle ore 15.00 alle ore 23.30
- DOMENICA 23 MAGGIO, dalle ore 10.00 alle ore 20.00
Pre-evento VENERDI’ 21 MAGGIO, ore 20.30 “A cena con l’Opera”

Ingresso: 7 Euro (comprendente calice Oltrevini e taschina portacalice).
Per gli associati Ais, Onav e Fisar l’ingresso è di 5 Euro.
L’ingresso è gratuito per i giornalisti muniti di tessera d’iscrizione all’Ordine dei Giornalisti o collaboratori provvisti di dichiarazione del Direttore della testata di appartenenza.
Segreteria organizzativa: Casteggio Servizi SRL

Per informazioni:
Simona Tava
Segreteria Casteggio Servizi
Tel: 0383.82476
E-mail: eventi@casteggioservizi.it

VIGNETI LE MONDE
Con Franco e Matteo Bernabei

Tuesday, April 20th, 2010

Presso lo stand di Vigneti Le Monde – nuovo partner di WineBlog – abbiamo incontrato… una famiglia di enologi! Franco Bernabei ed il figlio Matteo sono infatti i consulenti di Le Monde in un progetto avviato dalla nuova proprietà che intende sviluppare una viticoltura capace di esprimere appieno le potenzialità del territorio, rispettandolo ed esaltandolo allo stesso tempo.

Nel corso dell’intervista – in un’atmosfera animata dalla forte passione per il proprio lavoro – padre e figlio enologi ci illustrano quello che è un vero e proprio manifesto del fare il vino e che sta ispirando anche la filosofia di Le Monde.

Vigneti Le Monde, con Franco e Matteo Bernabei (7.3Mb, 7′56″) >

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Intervista di Andrea Bianchi

GUTTURNIO FESTIVAL
La più frizzante festa di primavera

Monday, April 19th, 2010

gutIl 24 e 25 aprile torna il Gutturnio Festival,  dedicato alle degustazioni, assaggi, abbinamenti enogastronomici, buon vivere e territorio piacentino che si svolge a Carpaneto Piacentino, nel suggestivo scenario quattrocentesco del Palazzo Comunale, il Castello Scotti da Vigoleno. Il Gutturnio Festival è una due giorni di degustazione, approfondimento ed incontro diretto fra Produttori vitivinicoli e Cantine piacentini e migliaia di appassionati, turisti e curiosi attirati da un territorio unico, il Piacentino, caratterizzato dal connubio fra enologia, gastronomia e cultura.

La manifestazione si aprirà sabato dalle 15.00 alle 22.00 e domenica dalle 10.00 alle 22.00. Durante il GUT Festival degustazioni libere e guidate dove i produttori e i Sommelier AIS e Fisar illustrano le caratteristiche organolettiche e sensoriali, tavole di assaggio (taola piacentina) dei nostri prodotti tipici nella struttura realizzata al centro di Palazzo Scotti e di abbinamento consentono ai visitatori di apprezzare il Gutturnio Frizzante e gli altri Vini Doc Piacentini, conoscerne la storia e scoprire gli abbinamenti migliori.

VINITALY 2010
Salone dei Vini DOC italiani e internazionali

Thursday, April 8th, 2010

img_campagna_2010L’edizione numero 44 di Vinitaly, dall’8 al 12 aprile 2010 a Verona,  sarà come ogni anno teatro assoluto di eventi, degustazioni, convegni, dibattiti, concorsi tutti incentrati sul vino e non solo, infatti affiancheranno la manifestazione principale anche altre rassegne: Agrifood, dedicato all’agroalimentare di qualità, Sol, tutto sulll’olio extravergine di oliva e Enolitech, il mondo dei macchinari e delle tecnologie enologiche.

Vinitaly si compone di una serie di padiglioni all’interno dei quali espongono le aziende vinicole, suddivise prevalentemente per regioni, anche se le problematiche legate allo spazio, oltre ai diversi modi di acquistare una postazione, fanno sì che si possano trovare aziende al di fuori del contesto territoriale specifico, oppure all’interno di grossi stand gestiti dai consorzi. E’ bene, quindi, fornirsi del catalogo degli espositori, in modo da avere a portata di mano le coordinate esatte dei produttori che si desidera incontrare. E’ altrettanto utile, piuttosto che girovagare e perdersi fra i numerosi padiglioni che compongono la fiera, organizzarsi un piano di attività per non rischiare di sciupare il tempo a disposizione e tornare a casa senza aver sfruttato appieno una così ghiotta occasione.

Sul sito del Vinitaly, infatti, potete trovare le numerose attività collaterali, come convegni e degustazioni a tema, appuntamenti gastronomici, da leggere con attenzione perché alcuni ingressi sono solo su invito.

Per l’accesso al Vinitaly ecco le possibili soluzioni per l’acquisto dei biglietti:
- Giornaliero: € 40
(con pagamento online € 35)
- Abbonamento 5 giornate: (validità di un ingresso al giorno per ciascun giorno) € 80 (con pagamento online € 70).

Da alcuni anni, inoltre, l’organizzazione del Vinitaly ha dato vita ad un evento collaterale indirizzato soprattutto agli appassionati: Vinitaly For You: da giovedì 8 a domenica 11 aprile, tutte le sere dalle 18.00 alle 24.00, nella splendida cornice del palazzo della Gran Guardia, in piazza Bra, sarà attivo il winebar con musica dal vivo e soprattutto una grande enoteca, quella di Vinitaly, che anche quest’anno sarà gestita in collaborazione con l’Associazione “Donne del Vino“, affiancata dai cocktails a base di Durello del Consorzio Tutela Vino Lessini Durello Doc. Vinitaly For You è nato per dare spazio al pubblico degli appassionati e curiosi esclusi dal target degli operatori professionali di Vinitaly, l’anno scorso ha visto la bellezza di oltre 3.500 visitatori (costo del biglietto: € 12, che comprende 2 degustazioni di vino, 1 degustazione di cocktail e 1 degustazione di sfiziosità, Guida dei Vini e bicchiere in omaggio).

LA CANTINA SOCIALE DI ROVERE’ DELLA LUNA FESTEGGIA 90 VENDEMMIE NEL NOME DEL PINOT GRIGIO

Wednesday, December 2nd, 2009

tavolo Rovere della LunaLa Cantina di Roveré della Luna, storica realtà della cooperazione trentina, festeggia quest’anno, assieme ai suoi 300 soci, il 90^ dalla fondazione.
Per l’occasione i soci vignaioli hanno gremito la sala riunioni per una tavola rotonda dal titolo “Pinot Grigio, moda o tradizione?” e dedicata al vitigno protagonista nei vigneti della più nordica zona della DOC Trentino.

Al tavolo dei relatori con la moderazione di Aurora Endrici, donna del vino esperta di comunicazione, si sono avvicendate le testimonianze del Presidente della cantina Giovanni Rossi e dell’enologo Roberto Faustini, attuale Vicepresidente ed ex Direttore della stessa già dal 1962. Quest’ultimo ha ricordato i primi passi compiuti dai soci oltre quarant’anni fa nell’introduzione di questo vitigno di origine francese allora pressoché sconosciuto in regione e che richiese anni di ricerca prima di arrivare allo stile interpretativo che oggi può essere definito, a ragione, “trentino”.

Preziosa infine la testimonianza dell’enologo Giacinto Giacomini, dinamico e popolare direttore generale di Cavit fino al 2009, il quale ha avuto il compito di tratteggiare il profilo di concreta attualità del vitigno Pinot Grigio nel mondo, ricordando le tappe della sua fortunata popolarità raggiunta attraverso efficaci strategie di marketing adottate anche da Santa Margherita S.p.A. – storico acquirente del Pinot Grigio Roverè della Luna- e di Cavit stessa, che hanno agevolato la diffusione capillare di quello che oggi è il più conosciuto dei vini trentini nel mondo.

“Il Pinot Grigio è una risorsa per la nostra viticoltura – ha commentato Tiziano Mellarini, assessore Provinciale all’Agricoltura al Turismo e alla Promozione- il suo carattere di estrema modernità lo pone, in molti casi, come apripista per la penetrazione del vino trentino sul mercato internazionale. Un plauso ai soci della cantina di Roverè della Luna: il loro impegno sul vitigno e la loro costanza li ha premiati; oggi questa cantina festeggia il suo 90° in piena salute, dimostrando una solidità aziendale davvero encomiabile in un periodo di crisi per la viticoltura ed il consumo di vino in Italia e nel mondo”.

L’incontro è culminato con la presentazione del volume “Dalla Gemma al Sorso”, un eccellente lavoro fotografico costruito sapientemente nell’arco di un anno dalla fotografa trentina Luisella Savorelli, in collaborazione con l’estro creativo della giovane grafica Giulia Battistotti. Le immagini di campagna e cantina di rara raffinatezza corredate da brevi e suggestive testimonianze scritte dei soci, giovani e meno giovani, dai loro figli e nipoti, sono anche lo sfondo del nuovo sito web presentato a conclusione della manifestazione.

ANTEPRIMA NOVELLO
Verona 5 e 6 novembre

Wednesday, November 4th, 2009

content.jpgSeconda edizione dell’appuntamento dedicato al vino Novello, che con il Giardino del Gusto propone mostra/mercato, degustazioni, laboratori di cucina, abbinamenti con le migliori produzioni agroalimentari di stagione per un evento dedicato agli operatori di settore, ma anche ai wine lover.  Anteprima Novello ritorna il 5 e 6 novembre al palazzo della Gran Guardia, affacciato sulla storica piazza Bra con l’Arena a fare da sfondo, per presentare la migliore produzione di “novelli” provenienti da tutte le più vocate regioni vitivinicole. L’obiettivo è quello di permettere l’incontro tra produttori e operatori commerciali, ma soprattutto con l’acquirente finale, vero motore della filiera, capace di condizionare la pianificazione delle cantine e della distribuzione nel canale horeca e nella gdo.

Il Novello è solo una piccolissima parte della produzione enologica italiana (meno dello 0,2%, pari nel 2008 a circa 84.000 hl), ma per le aziende che lo producono rappresenta un’interessante diversificazione dell’offerta velocemente monetizzabile, arrivando sul mercato a fronte di un ordine e a breve distanza dalla conclusione della vendemmia.

Le cantine produttrici sono meno di 300, distribuite sul territorio nazionale, ma con una concentrazione significativa nel nord Italia e con il Veneto leader in termini di quantità. Ricca l’offerta varietale, che diversifica il Novello dal Beaujolais Nouveau, frutto di una sola regione della Francia: oltre 60 i vitigni autoctoni utilizzati, pochissimi gli internazionali, per una gamma di bouquet capace di soddisfare i wine lover più esigenti, ma anche di ben adattarsi alle nuove tendenze del bere giovane.