INDAGINE ISMEA – UNIONE ITALIANA VINI ‘Vendemmia 2009: una crescita contenuta’

Fonte: Wikimedia CommonsSono stati resi noti i dati elaborati dall’indagine prevendemmiale condotta dall’Unione Italiana Vini e Ismea, nella prima decade di luglio.

Dalle analisi condotte emergono previsioni per una vendemmia 2009 che si prospetta relativamente abbondante e non inferiore a quella del 2008 che, secondo i dati diffusi dall’Istat, era stata pari a 46 milioni di ettolitri.
A controbilanciare la spinta produttiva di un Vigneto Italia, in buono stato di salute, sono intervenute sia l’adesione all’estirpazione, sia il ricorso sempre più diffuso al diradamento dei grappoli, finalizzato ad elevare la qualità del raccolto.

Oltre alle stime sui volumi produttivi, l’indagine analizza le condizioni vegetative dei vigneti alla luce dei danni provocati dai fenomeni atmosferici dei mesi scorsi e tenendo in considerazione anche le previste condizioni climatiche delle prossime settimane.
L’analisi fornisce infine un dettagliato bollettino regionale che tiene conto dello stato di maturazione delle uve a seconda della zona e delle future condizioni climatiche.

Leggi l’indagine Ismea – Unione Italiana Vini

Comments are closed.