Posts Tagged ‘vino’

CALICI NEL MONDO ANTICO
19-20 novembre 2010

Tuesday, November 16th, 2010

pie

Un’iniziativa importante in grado di destagionalizzare il turismo e rilanciare il magnifico centro storico di Bisceglie, cittadina pugliese della Provincia di Barletta – Andria –Trani: questo l’intento degli organizzatori della seconda edizione diCalici nel Borgo Antico che si terrà il 19 e 20 novembre prossimi.

La suggestiva cornice del vecchio borgo, vero e proprio cuore del paese, rappresenta con le sue caratteristiche viuzze e piazzette la location ideale per le manifestazioni legate alla cultura, al turismo e alla promozione delle specialità culinarie della Regione.
Il territorio, che vanta una storia antica e nobile, era abitato sin da epoche remote, come testimoniato dai dolmen, e si è arricchito nei secoli dall’avvicendarsi di più dominazioni straniere: dai Normanni di Roberto il Guiscardo agli Angioini, dagli Aragonesi ai Borboni del glorioso Regno delle due Sicilie, ognuna delle quali ha lasciato tracce significative nel notevole e complesso patrimonio artistico tutt’oggi godibile nel territorio, e meta di continue visite turistiche.

In questo contesto, l’evento “Calici nel Borgo Antico” è destinato a richiamare sia l’attenzione di intenditori ed estimatori di vino, che di turisti e curiosi di tutta Italia. Le pregiate qualità di vini proposte dalle cento cantine vinicole della Puglia presenti, accompagnate dai prodotti gastronomici della tradizione locale, saranno degustate all’interno di portoni storici (solitamente riservati alla fruizione di privati) che sveleranno i propri tesori architettonici, divenendo un elegante palcoscenico.
Al contempo, spettacoli di arte venatoria, rappresentazioni di gruppi medievali in costume, danze e musica dal vivo allieteranno i visitatori in un clima di festa e convivialità.

In questo modo, l’iniziativa organizzata dall’”Associazione Borgo Antico Bisceglie” punta a rappresentare il principale momento di promozione e commercializzazione diretta dei vini prodotti in Puglia.

Ingresso libero.

Per informazioni è possibile rivolgersi al numero 080.3960970 oppure visitare il sito internet www.calicinelborgoantico.it.

SCOPRI IL BLAUFRÄNKISCH DI ELFENHOF. Audiointervista a C. Bauer

Monday, November 15th, 2010

ELFENHOF-MappeDopo la prima pubblicazione di Elfenhof – nuovo partner di WineBlog – alla 19esima edizione del Merano Wine Festival abbiamo avuto modo di approfondire la conoscenza dell’azienda grazie alla disponibilità di Christian Bauer, rappresentante per l’Italia del consorzio Vini dell’Austria.

Con lui abbiamo parlato della grande sfida che Elfenhof si sta proponendo ovvero quella di essere all’avanguardia (e quindi di sapersi mettere in gioco non solo nel contesto austriaco ma anche in quello internazionale grazie al supporto informatico) conservando però, la semplicità della tradizione vitivinicola.

Ascolta l’intervista a Christian Bauer (995 Kb 2’27”)

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Inoltre, come anticipato nel primo post, anche questa volta vi presentiamo  un nuovo prodotto firmato Elfenhof: il Blaufränkisch 2009 un vino dal colore rubino intenso,  dal fruttato profumo di ciliegia e dall’inconfondibile aroma di amaretto. Nell’800 questo vitigno è arrivato anche in alcune parti del nord d’Italia dove viene chiamato Franconia. Si tratta infatti di un vitigno autoctono austriaco che esiste dal medioevo quando si distingueva tra quelli meno nobili e quello “franco da difetti” chiamato, appunto, Blau-fränkisch.

Vi ricordiamo che attraverso WineBlog è possibile conoscere tecnicamente i prodotti della Elfenhof ed accedere all’acquisto diretto dei vini attraverso il catalogo online.

Leggi la scheda di presentazione dell’Azienda Elfenhof e guarda la video intervista ad E. Holler.

Per maggiori informazioni:
Elfenhof
Christian Bauer
Via Agadir 8a
I-20097 San Donato Mil. (MI)
Tel. +39 347 7924413
cb_com@tiscali.it

“TERRE DI VITE”
13 -14 novembre a Buronzo

Thursday, November 11th, 2010

logo terre di viteDegustazioni di vini di alcuni tra i migliori produttori italiani, due lezioni sull’imprevedibilità del vino e sulla sua comprensione – sensazioni, parole e suoni a cura di Sandro Sangiorgi di Porthos – una mostra sulla vita di Mario Soldati, un’emozionante installazione multimediale visivo – sonora denominata “Calici d’arte”.

Sono questi gli ingredienti della terza edizione di Terre di vite”, in calendario sabato 13 e domenica 14 novembre 2010 a Buronzo (Vercelli). Il filo conduttore di questa manifestazione enologico-culturale itinerante è la multicultura intesa come modello di vita, di espressione e condivisione tra persone e culture di territori differenti. Un’occasione per conoscere realtà produttive d’eccellenza che hanno scelto un approccio di natura etica con il vino, privilegiando la naturalità e il rispetto di ambiente e territorio. Così, nei suggestivi saloni del Castello di Buronzo, restituiti all’antico splendore da un recente restauro, si potranno degustare tra gli altri vini come Barolo, Gattinara, Ghemme, Boca e Dolcetto di Dogliani (Piemonte), Brunello di Montalcino, Nobile di Montepulciano e Chianti (Toscana), Valtellina Superiore (Lombardia), Lambrusco e Pignoletto (Emilia Romagna), Sciacchetrà (Liguria) Verdicchio dei Castelli di Jesi (Marche), Aglianico del Vulture (Basilicata), Cirò (Calabria). Il pubblico avrà inoltre la possibilità di approfondire la conoscenza dei gioielli enologici di regioni come Campania e Sicilia e dei vitigni autoctoni di Valle d’Aosta e Friuli Venezia Giulia. Saranno presenti 24 aziende produttrici con 70 vini in degustazione.
Non mancheranno, naturalmente, le chicche enogastronomiche del Piemonte, dal tipico Riso di Baraggia Dop fino ai formaggi e ai salumi di piccoli produttori provenienti dal vercellese e da altre zone d’Italia. Fra le cantine presenti molti nomi di prestigio ma anche alcuni giovani emergenti che si stanno distinguendo per talento e passione. “Terre di Vite” è anche l’occasione per prenotare un week-end a due passi dal Lago D’Orta e dal Lago Maggiore, dalle montagne della Valsesia e a poca distanza da Torino e Milano.

Castello di Buronzo, Via Castello 13040 Buronzo (VC)
Apertura: Sabato 13 Novembre dalle 11 alle 20.
Domenica 14 Novembre dalle 11.00 alle 18.00
Contributo di ingresso: 15 euro + 5 euro cauzione calice
Info: www.terredivite.it email: info@divinoscrivere.it

MERANO WINE FESTIVAL 2010:
SI DIA INIZIO ALLE DANZE!

Wednesday, November 3rd, 2010

event-66

Siamo finalmente entrati nella settimana del 19esimo Merano Wine Festival ed ora, dopo le anticipazioni di Helmut Koecher e gli eventi delle scorse settimane, è tempo di recarsi nella bellissima cittadina altoatesina e dare inizio alle danze!

Tutto è pronto, tutti sono alle postazioni di partenza, una partenza che sebbene si ufficializzi nella giornata di venerdì 5 novembre, inizia già giovedì 4 quando dalle 19 alle 23 si terrà il Merano WineFestival Pre-Opening-Event. Nel corso della serata si avrà modo di degustare  un vino indiano (Grover vineyards aus Nandy Hills/vicino a Bengalore, uva Shiraz e Viognier) del guru Michel Rolland, di provare l’esperienza del confronto tra Franciacorta e Prosecco, dei vini con temperamento e classe dalla Toscana, quelli forti dell’Etna/Sicilia e molto, molto altro.

Dal 5 al 8 novembre avrà invece inizio la kermesse vera e propria ospitata anche quest’anno nella prestigiosa cornice del palazzo del Kurhaus di Merano. Nelle sue prestigiose sale si troveranno ben 486 aziende vitivinicole italiane ed internazionali (sezione Wine); 52 aziende di vini (bio&dynamica); 90 produttori di specialità artigianali selezionati nella sezione Culinaria; 15 distillatori (Aquavitae&Liquores); 10 birrifici artigianali (BeerPassion), 10 Wine Resorts e la gustosa GourmetArena.

Ad inaugurare il 19° MWF è la bio&dynamica, nell’ambito della quale 50 aziende vitivinicole italiane ed internazionali selezionate, certificate biologiche e/o biodinamiche, propongono in degustazione i loro vini, nella maggior parte con riferimento alla filosofia del mondo di Rudolf Steiner.

La bio&dynamica è l’evento di apertura del 19° Merano International WineFestival ed avrà luogo venerdì, il 5 novembre 2010, dalle ore 10-18 nell’elegante Pavillon des Fleurs del Kurhaus di Merano.

Clicca qui per vedere il programma della manifestazione.

KILOVINOZERO: ACQUISTA IL VINO DI QUALITA’ A “KM 0”
Intervista audio a Francesco Badalini

Friday, October 22nd, 2010

testataWineBlog, sempre attenta alle novità dl mondo del vino, vi presenta oggi KiloVinoZero, un progetto nato da un’idea di Francesco Badalini e da un intenso confronto interno ad un dinamico gruppo di aziende del territorio di Marano di Valpolicella e che si basa sulla riduzione a zero della filiera di distribuzione.

Sono le aziende stesse che “spostano” di qualche centinaio di metri la propria azienda e propongono il vino da asporto senza alcuna differenza di prezzo rispetto al costo sorgente, ovvero al costo in cantina!

Per capire meglio il funzionamento, i vantaggi e gli obiettivi di KiloVinoZero, Jessica Ceotto ha intervistato Francesco Badalini il quale ha lanciato anche un’interessante proposta di collaborazione: diventare referente locale del progetto.

Ascolta l’intervista a Francesco Badalini (11’16” 10,3Mb)

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Intervista di Jessica Ceotto

AL MERANO WINE FESTIVAL
NON SOLO VINO…MA ANCHE BIRRA!
Le anticipazioni di Helmuth Koecher

Thursday, October 21st, 2010

fonte: valseiablog.itUltime anticipazioni della XIX edizione del Merano WineFestival prima dell’inizio dell’attesa kermesse.

Oggi Helmuth Koecher ci introduce a tre particolari argomenti: le novità della sezione culinaria, del nuovo spazio dedicato ai Wine Resorts e dell’innovativa Beer Passion! Sì perchè, come ammette il Presidente di Gourmet’s International, dopo anni di attenzione enologica è ora tempo di guardare anche alla cultura ed al piacere offerto dal mondo della birra…

Ascolta l’intervista ad Helmuth Koecher (6’10” 5,65Mb)

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Intervista di Jessica Ceotto

A TORRECUSO (BN), DAL 2 SETTEMBRE
XXXVI° EDIZIONE DI VINESTATE

Thursday, September 2nd, 2010
logoTorna la rassegna tra Cantine e Borghi d’Arte“, iniziativa curata da Puccio Corona e proposta dalla Provincia di Benevento, l’Ente Provinciale per il Turismo di Benevento ed i comuni di Castelvenere, Guardia Sanframondi, Sant’Agata de’ Goti, Solopaca e Torrecuso, tutti con una considerevole tradizione vitivinicola.Proprio a Torrecuso, comune del Taburno in provincia di Benevento, dal 2 settembre prende il via la XXXVI edizione di Vinestate . L’appuntamento è per le ore 18,30, al Palazzo Caracciolo Cito, con la manifestazione per il 150° Anniversario della costituzione della Provincia di Benevento e, a seguire, la presentazione del volume del prof. Clemente Cassese “La Provincia di Benevento come nacque 150 anni fa”.

Vinestate 2010 parte con un evento ragguardevole cui teniamo molto – rivela Giovanni Cutillo, sindaco di Torrecuso -, poiché riguarda un festeggiamento di grande interesse proprio nella nostra cittadina. Per il 150° anniversario delle nascita della provincia di Benevento, infatti, nelle piazze si svolgeranno scene che riproporranno i momenti salienti di quel giorno, con tanto di garibaldini in divisa e donne in costumi d’epoca. Momenti che faranno da prologo alle presentazioni del libro di Clemente Cassese e del quadro di Marco Romano raffigurante i garibaldini festosi in piazza Porta Castello in Torrecuso“.
Per gli altri giorni, invece – aggiunge -, è stato predisposto un ricco cartellone che, oltre alle degustazioni delle 21 aziende vitinicole che partecipano alla rassegna, comprende: convegni, incontri, laboratorio sensoriali e mercato di prodotti della comunità del Taburno. Ma non basta, perché chi verrà a Torrecuso fino al 5 settembre potrà assaggiare le squisitezze gastronomiche locali ben abbinate con una vasta gamma di vino Aglianico e, non ultimo, visitare il Museo Enologico di Arte Contemporanea“.

Queste le aziende vitivinicole in vetrina: Il Poggio, “La Dormiente” di Ariano Agnese, Nifo Sarrapochiello, Ocone – Agricola Del Monte, Ocone Giovanni, Taburni Domus, Terre d’Aglianico, Terre Longobarde, Torre a Oriente, Torre dei Chiusi, Torre del Pagus, Torre Varano, Cantina del Taburno, Cantine Iannella Antonio, Cantine Tora, Caputalbus, Caudium Vini, Cav. Mennato Falluto, Fattoria La Rivolta, Fontanavecchia e I Colli del Sannio.

Vinestate è organizzata dal comitato Vinestate e dall’Associazione Aglianico del Taburno, in collaborazione con il comune di Torrecuso ed il patrocinio di: Regione Campania, Provincia di Benevento, Ept di Benevento,Camera di Commercio di Benevento, l’Associazione culturale Taburno – Camposauro, l’Università degli Studi del Sannio, Pro Loco di Torrecuso, l’Associazione O.T.E.T. e la Scuola del Gusto.

Per saperne di più si può visitare il sito internet www.comune.torrecuso.bn.it, oppure telefonate allo 0824 889719 o inviate un’e-mail a vinestate.torrecuso@gmail.com.

SETTEMBRE ALL’INSEGNA DEL BUON VINO, CON LA XXV EDIZIONE DELLE “GIORNATE DEL VINO” A CALDARO IN ALTO ADIGE

Thursday, September 2nd, 2010

Giornate del VinoGiovedì 2 e venerdì 3 settembre si tengono le Giornate del Vino nella pittoresca Piazza Principale di Caldaro, in Alto Adige: due giornate di degustazione delle migliori annate di 19 produttori locali, organizzate da Wein.Kaltern, l’associazione che promuove il territorio di Caldaro e che riunisce le maggiori realtà produttive della zona.

“Convincere con la qualità” è il tema di questa XXV edizione della prestigiosa rassegna, che permette di degustare circa 150 tipologie di bianchi e rossi, tutti prodotti nei vigneti intorno a Caldaro, dove i terreni fertili e il clima mediterraneo regalano ottimi vini dalla grande varietà aromatica.

Presso i vari stand i visitatori potranno scoprire i segreti dei vini guidati dai maestri cantinieri ed enologi esperti. Le degustazioni inizieranno alle 18.00 e  saranno accompagnate dalle specialità gastronomiche tipiche di Caldaro a base di formaggio, speck e frittelle dolci.

Le Giornate del Vino saranno precedute alcuni eventi collaterali, tutti dedicati a Caldaro e ai suoi vini.

Mercoledì 1° settembre Roland Dissertori accompagnerà turisti ed estimatori in una passeggiata lungo il Sentiero del Vino, alla scoperta dei vigneti di Caldaro dove, a fine giornata, si potranno degustare le migliori specialità del territorio.

PROGRAMMA

2- 3 settembre, ore 18.00 – 23.00

Giornate del Vino

Degustazioni in Piazza Principale dei vini di Caldaro, accompagnati da specialità gastronomiche locali. Ingresso gratuito.

Per Informazioni:
Wein.Kaltern
Ass. Turistica di Caldaro al Lago Tel. 0471 963169
info@kaltern.com

NASCE IL GOLDEN GAVI
Dalla Terra al Bicchiere

Friday, July 23rd, 2010

gaviIl Gavi è un piccolo gioiello verde e oro incastonato magicamente in una delle zone maggiormente industrializzate e veloci del nostro paese al confine tra Liguria e Piemonte: pochi colli fiabeschi di boschi silenziosi e vigne, la lentezza di stradine strette e sinuose, castelli e chiese aggrappate al cielo, paesi veri e non quinte decorate per le foto cartolina dei turisti.

Il potente e misterioso Genius Loci del Gavi ha protetto questo prezioso fazzoletto di terra sana dagli attacchi del cemento e del finto progresso, manna negli anni ’80, dilemma dell’eco-sostenibilità oggi.

Ma il Gavi non è solo un luogo magicamente intonso, il Gavi è anche un vino e le sue vigne curatissime sono le uniche coltivazioni che interrompono la magica sequenza di boschi profondi e profumati. Ed è proprio l’intensa passione che la Bacca Cortese del Gavi ha stillato nelle più nobili famiglie dell’alta aristocrazia ligure di ieri, nella migliore borghesia di oggi e nelle famiglie contadine da sempre, che ha protetto nel corso dei secoli questo luogo privilegiato da ogni attacco svilente e da qualsiasi volgarità potesse contaminare la purezza della sua nobile vocazione a terra di lenta vacanza, profondo gusto e impeccabile cultura enoica: una naturale nobiltà ritrosa e orgogliosamente paga di se stessa, che forse ne ha penalizzato la conoscenza di massa anche da parte di chi vive a pochi km dal Gavi.
Il Gavi è ancora oggi per The Happy Few.

Autenticità, Onestà, Passione, Orgoglio e Dedizione sono dunque i valori attorno ai quali si ritrovano le dieci aziende vinicole, che oggi danno vita a questa iniziativa, un vero atto d’amore per la propria terra e per l’indomabile Genius Loci che la protegge, quello spiritello dorato che dorme nelle loro preziose vigne d’inverno e, dopo mille cure e infinito lavoro, torna ad indorare i loro bicchieri con il profumo garbato di un vino antico, che rifiuta i compromessi della moda, rimanendo ostinatamente fedele a se stesso e alla propria ineludibile vocazione di purezza e rispetto delle tradizioni.

Golden Gavi – Dalla Terra al Bicchiere è dunque prima di tutto un’iniziativa di informazione e divulgazione degli infiniti piaceri che questo piccolo fazzoletto di terra può offrire a chiunque ami la migliore enogastronomia e la nobile e lenta cultura del luogo.
Un invito cortese alla riscoperta del Gavi, delle sue migliori famiglie, della bellezza e sincerità delle sue tradizioni.

E chi visiterà le cantine e le vigne di queste 10 aziende del Golden Gavi assaporerà il piacere di un vino, che è prima di tutto il sangue centenario di una solida cultura del gusto e della natura, in un ideale percorso d’arte e sapori antichi filtrato dalle esperienze personali di queste 10 famiglie che, nonostante le diversità, si sono unite in nome di un amore comune e disinteressato: il Gavi, uno stile di vita, prima ancora che esistesse un termine per definirlo.

Clicca qui per scaricare la descrizione delle 10 aziende del Gavi.

Tratto da “Le Vie del Gavi “
Autori: Maurizio Fava, Gigi Gallareto
Slow Food Editore 1998

SORSI D’AUTORE
Dal 3 al 25 luglio nelle Ville Venete

Sunday, July 18th, 2010

logoSORSI2010WEBVivere la civiltà delle Ville Venete attraverso sette appuntamenti con grandi nomi dello spettacolo e del mondo scientifico e degustando le eccellenze vitivinicole dell’Unione dei Consorzi Vini Veneti doc è davvero un’esperienza imperdibile.

Questo è il programma dell’XI edizione di Sorsi d’Autore, la kermesse che promuove il patrimonio storico, culturale ed eno-gastronomico del Veneto attraverso incontri gratuiti che si svolgeranno dal 3 al 25 luglio in sette ville individuate dall’Associazione Ville Venete.

La manifestazione è organizzata da Regione del Veneto, Unione Consorzi Vini Veneti Doc, Associazione Ville Venete e Fondazione Aida, in collaborazione con A.I.S. Veneto e ha l’obiettivo di avvicinare il pubblico alle Ville Venete attraverso degli incontri informali presso i giardini e le barchesse con esponenti di spicco del mondo dello spettacolo, ai quali seguono degustazioni e assaggi.

Programma:

Sabato 3 luglio: ore 18.30_Villa Arvedi a Grezzana (Verona) Il teatro: palcoscenico della vita?
incontro con l’attore e regista GABRIELE LAVIA durante il quale il pubblico avrà modo di visitare della Villa e la Sala dei Titani affrescata da Ludovico Dorigny.

Domenica 4 luglio: 18.30_Villa Tiepolo Passi Tesa dei Tiepolo a Carbonera (Treviso) Ideare, creare, comunicare Incontro con l’attrice MARINA TAGLIAFERRI, volto noto di Un posto al sole, lo psicobiologo ALBERTO OLIVERIO e la psicologa ANNA OLIVERIO FERRARIS

Domenica 11 luglio: 18.30_Villa Foscarini Rossi a Stra (Venezia) Retroscena di una vita d’attore Cinzia Tani modera l’incontro con il poliedrico attore televisivo ENZO DECARO

Sabato 17 luglio: ore 18.30_Villa Fracanzan Piovene ad Orgiano (Vicenza)
Giallo di sangue, giallo di carta
incontro dal titolo con il criminologo di Cogne MASSIMO PICOZZI e GIAN ARTURO FERRARI, Presidente del Centro per il Libro e la promozione alla lettura.

Domenica 18 luglio: ore 18,30_Villa Pisani Bolognesi Scalabrin a Vescovana (Padova). L’astrofisica Margherita Hack presenta sua ultima fatica letteraria “Libera scienza in libero Stato”, Rizzoli, 2010.

Sabato 24 luglio: ore 18.30 _Villa Buzzati San Pallegrino a Belluno
La magia di Buzzati e l’ironia di Enrico Vaime. L’autore radiotelevisivo incontra il pubblico presso la casa padronale fulcro dell’infanzia dello scrittore Dino Buzzati dov’è nato nel 1906 e dove ha trascorso gran parte della sua giovinezza.

Domenica 25 luglio: ore 21.30_Villa Badoer di Fratta Polesine (Rovigo)
Il regista Pupi Avanti presenta “Il figlio più piccolo” Garzanti 2010 da cui è tratto il suo ultimo film.

Ingresso libero, è gradita la prenotazione: Fondazione Aida tel. 045/8001471-045/595284 – info@sorsidautore.it – www.sorsidautore.it
Una manifestazione di Regione del Veneto, Unione Consorzi Vini Veneti Doc, Associazione Ville Venete, Fondazione Aida, Unicredit Banca, Recoaro, Agriform e Ais Veneto. Media Partner: Corriere del Veneto.

CANTINE APERTE – 30 Maggio 2010
TENUTE TOMASELLA

Wednesday, May 26th, 2010

cantine_aperte_2010_1Domenica 30 maggio 2010, appuntamento annuale proposto dal Movimento del Turismo del Vino per la manifestazione Cantine Aperte al quale anche le Tenute Tomasella parteciperanno aprendo le porte a tutti gli appassionati del vino e a chi abbia voglia di conoscere meglio questo meraviglioso mondo.

Tema di quest’anno “i colori” che Tenute Tomasella ha scelto di rappresentare in diversi modi. La prima interpretazione sarà realizzata da Kristina Bastian (artista e designer di giardini) che esibirà nella nostra vigna e in cantina delle installazioni artistiche di composizioni floreali.

Sara’ poi di scena il colore giallo per il secondo anno consecutivo con il divertente gioco d’investigazione il “giallo in cantina”, abilmente diretto da Delitti e Delitti ed intitolato “Rosato come un vino rosè”.

Per coloro che visiteranno le Tenute Tomasella, il ristorante “Villa Giustinian”, a Portobuffole’, e l’agriturismo “Podere dell’Angelo”, a Visinale, proporranno per pranzo un menu’ dedicato: “i colori della primavera”.

Naturalmente, nel corso di tutta la giornata lo staff di Tenute Tomasella sarà a vostra disposizione per farvi assaggiare i vini, abbinati ai salumi del salumificio De Stefani di Valdobbiadene, le creazioni di cioccolato di Giuseppe Faggiotto e a tante altre sorprese eno-gastronomiche.

Se poi volete fare un giro in vigna, vi aspetta un bellissimo “Calessino” Ape che vi accompagnerà tra  i lunghi filari alla scoperta della tradizioni della terra.

Clicca qui per visionare il programma dell’evento.

Per maggiori informazioni sui prodotti di Tenute Tomasella:
Tenute Tomasella
Via Rigole, 51
31040 Mansuè (TV)
Tel e Fax. +39 0422850043
cantina@tomasella.it